Contenuto sponsorizzato

Ostacolo Ravenna, la Diatec nella città di Teodorico

Volley. Il calendario della Trentino Volley non conosce soste e martedì 1 novembre marca visita al Pala de Andrè per cercare punti contro la sorpresa Ravenna, dove Giannelli fece il suo esordio in prima squadra

Simone Giannelli e Gabriele Nelli, la diagonale palleggiatore-opposto della Diatec Trentino (foto Marco Trabalza)
Pubblicato il - 31 October 2016 - 19:31

TRENTO. Il calendario della Trentino Volley non conosce pause e torna in campo martedì 1 novembre per la settima giornata di regular season ospite della Bunge Ravenna

 

Diatec al completo per l'impegno delle 18 al Pala De André e ampia scelta per la composizione dello starting six sul parquet ravennate, dove Giannelli fece il proprio esordio in prima squadra. 

 

Match per nulla scontato quello di Ravenna, i romagnoli possono essere considerati una sorpresa di questo inizio di campionato grazie ai sette punti raccolti nelle prime sei gare stagionali, fra i quali anche quelli prestigiosi contro Modena e Perugia. 

 

La formazione allenata da Fabio Soli, reduce inoltre dall'affermazione a Molfetta, trova nel fondamentale a muro e nell'amalgama fra il regista Spirito e Leyneel i propri punti di forza.

 

La sfida di martedì 1 novembre rappresenta l’undicesimo confronto assoluto fra le due società e il bilancio è nettamente favorevole ai trentino per 9-1: l’incontro più recente è stato però vinto 3-2 proprio dai romagnoli al PalaTrento, sfatando il tabù che aveva visto Ravenna sempre sconfitta senza mai vincere un set.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 December - 08:50

In questi mesi di emergenza sono già state diverse le situazioni che presentano similitudini nel modo di agire della Giunta provinciale. Si guarda il momento senza un'idea di pianificazione futura di quanto fare oggi per ripartire di slancio domani

04 December - 09:01

Le nuove misure valgono da oggi fino all'Epifania e vedono ulteriori restrizioni soprattutto dal 21 dicembre al 7 gennaio. Quello presentato in conferenza stampa da Giuseppe Conte va ad unirsi al decreto “cornice” sugli spostamenti che è stato emanato dal Consiglio dei Ministri nella tarda sera del 2 dicembre

03 December - 18:08

Il ladro è stato bloccato dal direttore del negozio, salvo riuscire a divincolarsi dopo aver restituito la merce. Durante la fuga però è incappato nei carabinieri che lo hanno arrestato, non contento, prima di essere portato in caserma ha minacciato di morte il commerciante

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato