Contenuto sponsorizzato

Primiero, ski sprint a sorpresa: vincono Esercito e Carabinieri, Fiamme Oro a bocca asciutta

Sci nordico. A vincere il tricolore sono le carabiniere Debora Roncari e Gaia Vuerich e gli alpini del CS Esercito Fabio Pasini e Maicol Rastelli. cadute fatali per le Fiamme Oro

Il podio maschile della Ski Sprint Primiero Energia (foto Newspower)
Pubblicato il - 27 dicembre 2016 - 23:46

FIERA DI PRIMIERO. Pronostici sovvertiti. La Ski Sprint Primiero Energia targata Us Primiero regala sorprese tricolori. Dopo un dominio pluriennale, le Fiamme Oro hanno alzato bandiera bianca, quando la vittoria sembrava ormai a portata di mano. Una manifestazione ben indirizzata nelle gare maschili e in quelle femminili ha invece un finale a sorpresa.

 

A vincere il tricolore sono invece le carabiniere Debora Roncari e Gaia Vuerich e gli alpini del CS Esercito Fabio Pasini e Maicol Rastelli.

.

Spettacolo e fascino. Batterie e finali al cardiopalma tra le donne, dove le favorite Ilaria Debertolis e Giulia Stürz hanno gestito la gara per passare al comando al decimo dei dodici giri.

 

Una tattica studiata a tavolino, mentre le campionesse in carica Vuerich-Roncari sempre alle loro spalle. Nell’ultima curva prima del traguardo la Debertolis si trova al comandando e la pattuglia delle inseguitrici vede Vuerich aggressiva alla corda. Nessuna delle due vuole cedere fino all'inevitabile contatto: Debertolis finisce malamente a terra e Vuerich plana solitaria sotto il traguardo. Seconde le finanziere Laurent e Scardoni e le altre poliziotte Antoniol e Pellegrini. Solo quarte invece Debertolis-Stürz.

 

La gara maschile ha vissuto invece ritmi elevati. Le prime tornate vedono i finanzieri Perotti e Salvadori dettare il ritmo: una mossa che coglie completamente di sorpresa il gruppo dei pretendenti al titolo. 

 

All’ottavo giro il colpo di scena: Perotti cade e compromette ogni sogno di gloria. Nöckler quindi preme sull’acceleratore.

 

Al momento del cambio però l’altoatesino si tocca con Zelger (CS Esercito) e finisce a terra senza toccare, involontariamente, il compagno di squadra Pellegrino. La competizione prosegue, Pellegrino allunga sugli atleti dell’Esercito. La coppia dei poliziotti comanda la gara e il finale è semplice passerella. 

 

Appena il tempo delle foto con Babbo Natale, gli abbracci e l’intervista del telecronista Rai, quando arriva la doccia gelata: la direzione di gara annuncia la squalifica della coppia di poliziotti. Vittoria e tricolore a Fabio Pasini e Maicol Rastelli, secondo posto Gabrielli-Nizzi e terzo gradino per Tanel-Zelger.

 

I giovani in gara nella sprint individuale vede invece il successo al maschile di Matteo Ferrari davanti ad Alessandro Chiocchetti e Filippo Sartori, e al femminile di Martina Zattoni che ha preceduto Matilde Goss e Matilde Finco.

 

Classifica Maschile

1. ESERCITO B 14'56.00 (PASINI Fabio – RASTELLI Maicol) 

2. ESERCITO A 15'01.10 (GABRIELLI Giacomo - NIZZI Enrico)

3. ESERCITO C 15'08.20 (TANEL Matteo - ZELGER Stefan)

4. FORESTALE B 15'14.90 (VIERIN Francois - URBANI Simone)

5. FIAMME GIALLE A 15'28.10 (PEROTTI Manuel - SALVADORI Giandomenico)

 

Classifica Femminile

1. CARABINIERI A 10'39.40 (RONCARI Debora - VUERICH Gaia)

2. FIAMME GIALLE B 10'39.80 (LAURENT Greta - SCARDONI Lucia)

3. FIAMME ORO B 10'40.90 (PELLEGRINI Sara - ANTONIOL Erica)

4. FIAMME ORO A 10'51.30 (STUERZ Giulia - DEBERTOLIS Ilaria)

5. FIAMME GIALLE A 10'58.80 (GANZ Caterina - BAUDIN Francesca)

6. FORESTALE A 11'24.10 (TOMASINI Monica - DE MARTIN TOPRANIN Virginia)

 


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 gennaio - 16:14

Sono stati trovati 135 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale. Analizzati poco più di 2.600 test. Ci sono 88 guarigioni. Il rapporto contagi/tamponi sopra il 5%

17 gennaio - 13:15

La Pfizer ha comunicato, senza alcun preavviso, nel pomeriggio di venerdì 15 gennaio, che avrebbe unilateralmente ridotto le fiale destinate all’Italia nel corso della prossima settimana del 29%

16 gennaio - 19:04

Giovanni è un 87enne che per scelta vive da solo nell'abitato di Cercena'. Il paese più vicino si trova a 2 chilometri di distanza, ma lui si è sempre arrangiato, fino almeno a questo inverno, quando le abbondanti nevicate hanno reso necessario l'aiuto dei paesani, saliti con le ciaspole per rifornirlo di legna e viveri. Il sindaco di Val di Zoldo Camillo De Pellegrin: "Con lui la montagna non si spopola"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato