Contenuto sponsorizzato

Un talent scout a Trento, Ninni De Nicolo potenzia la struttura societaria di Trentino Volley

Volley. Il trentaseienne originario di Terlizzi si è messo in luce in qualità di manager di Molfetta, capace di scalare i vertici della pallavolo italiana dalla serie B1 alla SuperLega. Il compito è quello di scoprire talenti emergenti nei campionati italiani, ma anche in giro per il mondo

Ninni De Nicolo, il nuovo talent scout di Trentino Volley
Pubblicato il - 12 luglio 2017 - 18:19

TRENTO. La Trentino Volley continua a pianificare il proprio futuro e per questo puntella ulteriormente la struttura societaria mettendo sotto contratto Ninni De Nicolo nell'inedita figura di talent scout.

 

"Ninni De Nicolo - dice Diego Mosna, presidente di Trentino Volley - rivestirà un ruolo inedito, ma di assoluta importanza in questa società: l’obiettivo è quello di pianificare con attenzione e cura il futuro tecnico della prima squadra, avvalendosi anche di nuove figure come quella appena ufficializzata”.

Ninni De Nicolo, che diventa così un braccio destro dell'allenatore Angelo Lorenzetti, ha il compito di individuare giocatori emergenti nel panorama nazionale e internazionale tramite studio, analisi e la visione dei principali campionati giovanili e di serie in Italia e nel resto del mondo. 

Per questo ruolo la Diatec si affida quindi a Ninni De Nicolo, trentaseienne originario di Terlizzi in provincia di Bari e dirigente molto noto tra gli addetti ai lavori della SuperLega maschile per la sua recente e pluriennale esperienza in qualità di manager a Molfetta.

 

Il nuovo talent scout arriva a Trento dopo essere stato tra i principali protagonisti del fenomeno 'Exprivia', capace nel giro di poche stagioni di scalare il volley nazionale (dalla Serie B1 alla SuperLega) anche grazie alla sue intuizioni nella scelta di giocatori poco conosciuti ma in grado di offrire subito un importante contributo alla causa.

“Per me è un onore poter lavorare per Trentino Volley – ammette Ninni De Nicolo - dopo aver fatto tanta gavetta arrivo in una società che fa della professionalità e dello stile peculiarità distintive. E’ una bellissima occasione, potrò dedicarmi a tempo pieno alla ricerca di talenti da lanciare in prima squadra”. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
24 giugno - 20:07
La Pat ha presentato un piano contro la diffusione del bostrico: l'individuazione precoce degli alberi infestati e il loro immediato abbattimento [...]
Cronaca
24 giugno - 21:27
Il fienile, dove si trovava una famiglia, è stato colpito da un fulmine. Stando alle prime informazioni una bambina di 11 anni sarebbe stata [...]
Cronaca
24 giugno - 17:47
L'assessore Tonina in Terza Commissione: "O si riuscirà a trovare una condivisione trasversale sulla costruzione di un impianto gassificatore, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato