Contenuto sponsorizzato

Verso Gara 6, Trento spalle al muro, Venezia con il match point

Basket. Dominique Sutton appare in costante miglioramento. Andrea Bernardi e Isacco Lovisotto alle prese con gli esami di maturità, in panchina i vice-campioni d'Italia Under 18: Luca Conti e Mark Czumbel. Maurizio Buscaglia: "Niente è deciso"

Pubblicato il - 19 giugno 2017 - 20:26

TRENTO. Il canestro a sei secondi dalla sirena di Gara 5 targato da Michael Bramos, la Dolomiti Energia si trova ora spalle al muro: Venezia arriva nuovamente a Trento, questa volta forte però del match point al proprio arco. 

 

"Niente è ancora deciso - spiega coach Maurizio Buscaglia - siamo chiamati a pareggiare la serie, come è già successo alcuni giorni fa quando eravamo sotto 1-2. Nel preparare Gara 6 dobbiamo stare attenti a non dare troppo peso a un singolo tiro che ci ha fatto perdere un match in cui avevamo fatto molto bene per 35-36 minuti, stando sempre avanti".

 

Oggi la squadra ha svolto la consueta sessione video, quindi allungamento e lavoro tattico prima della sessione ai tiri per proiettarsi mentalmente verso Gara 6 al PalaTrento.

 

"Tecnicamente parlando - aggiunge il coach bianconero - dovremo ritrovare la circolazione di palla e il post basso perché siamo stati, anche se in maniera efficace, molto perimetrali. Dobbiamo ritrovare il post basso di Gara 4 e poi focalizzarci sulle contromisure messe in campo da Venezia, come quando ha abbassato i quintetti per toglierci ritmo. In quei momenti dobbiamo essere capaci di far girare di più il pallone, a rischio di non essere brillanti e di fare anche qualche errore, ma quello che ci danneggia di più è la staticità. Nei momenti difficili dobbiamo far sì che si muovano maggiormente uomini e palla".

 

Dominique Sutton appare in costante miglioramento nel suo percorso di recupero dallo stiramento al bicipite femorale della coscia destra. La stanchezza? "Non ci pensiamo - conclude Buscaglia - sapevamo che momenti del genere sarebbero potuti arrivare, ma il nostro approccio resta focalizzato sulla prossima partita, come abbiamo sempre fatto. Testa a gara 6, senza pensare ad altro".  

 

L'Aquila Basket si presenta con un roster che ripropone per otto decimi quello visto in campo domenica sera nella battaglia del Taliercio: a prendere il posto di Andrea Bernardi e Isacco Lovisotto, impegnati da domani negli esami di maturità (in bocca al lupo), ci saranno infatti i vice-campioni d'Italia Under 18: Luca Conti e Mark Czumbel.

 

"Ieri - dice Luca Lechthaler - abbiamo fatto una buona partita, ma abbiamo analizzato a fondo gli ultimi minuti che ci sono costati la gara. Dobbiamo restare fiduciosi: possiamo giocarcela giocare. Ci stiamo preparando a Gara 6 con la consapevolezza di quello che dobbiamo e possiamo fare. Vogliamo fortemente tornare al Taliercio. E Il PalaTrento sarà con noi per dimostrare che c'è tutta una terra pronta a spingerci a tornare a Venezia per giocare questa gara 7"

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 febbraio - 17:44

Dei nuovi positivi, 6 hanno tra 0-2 anni, 11 tra 3-5 anni, 24 tra 6-10 anni, 8 tra 11-13 anni, 19 tra 14-19 anni e 49 di 70 e più anni

27 febbraio - 18:07

Anche i Comuni di Parcines, Silandro e Tirolo verranno interessati da lunedì 1 marzo dalle misure restrittive decise ad hoc per i territori colpiti dalla variante sudafricana. Il presidente Arno Kompatscher ha firmato un'ordinanza apposita

27 febbraio - 16:07

Si sono concluse con il ritrovamento di una serie di oggetti, inviati ai Ris di Parma, le ricerche dei sommozzatori del Nucleo speciale dei carabinieri. Nel fiume Adige, però, nessuna traccia di Peter Neumair. Novità importanti emergono intanto dalle indagini

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato