Contenuto sponsorizzato

Volley, la Delta non sbaglia e conquista Mondovì

Serie A2. Le ragazze della Trentino Rosa regalano al nuovo coach Iosi la prima gioia trascinate da Aricò e Nomikou devastanti in attacco e dai muri di Rebora. La gioia dell'allenatore: "Felicissimo. Mi è piaciuta la regia di Bortoli"

Pubblicato il - 16 ottobre 2016 - 21:31

MONDOVI'. Buona la prima con tanti saluti alla matricola, che si annunciava "terribile", Mondovì. La Delta Informatica Trentino non stecca l'esordio in campionato e con una prestazione gagliarda espugna il parquet della Lpm Bam. Finisce 3 a 1 per le trentine che regalano così la prima vittoria, al debutto, per coach Ivan Iosi. Un successo maturato già nel primo set quando le trentine hanno asfaltato le padrone di casa con un un netto 8 a 25. Nel secondo set, poi, Mondovì, ritrova le gambe, prima molto insicure anche per il debutto in Serie A2, ma la Delta chiude comunque avanti 25 a 22. Terzo set di marca locale con il team di Iosi che respira e cede sul 25 a 18 per poi dare il colpo di grazia alle padrone di casa nel quarto parziale: 15 a 25 e tutti negli spogliatoi.

 

E dire che la strada si annunciava in salita vista anche l'assenza forzata di Elisa Moncada, costretta ai box per il guaio muscolare rimediato domenica scorsa ad Osimo, ma le trentine si sono espresse su livelli importanti, grazie anche alla lucida regia di Laura Bortoli, anche in questo caso abile a non far rimpiangere la siciliana con una prestazione di spessore e personalità in cabina di regia. Tra le fila della Delta Informatica Trentino da segnalare i 16 punti personali realizzati dall'opposto Aricò e dalla laterale greca Nomikou, le due top scorer delle gialloblù con percentuali a rete molto interessanti, 43% per l'ex posto-2 di Palmi e 52% per l'ellenica.

 

Spiccano poi i 6 muri di Sofia Rebora, autrice inoltre di un positivo 55% di efficacia a rete, mentre Kijakova, recuperata dopo il problema al ginocchio, ha garantito solidità e quadratura alla squadra, firmando 2 muri e un ace, oltre al 57% di positività in seconda linea e al 38% in attacco. Infine Carolina Zardo, anche in questa circostanza artefice di una prova da circoletto rosso, come testimonia l'impressionante 96% di positività fatto registrare nel fondamentale della ricezione.

 

Tra le fila piemontesi le due straniere Bici e Milanovic hanno cercato di sobbarcarsi il peso dell'attacco (15 punti per l'opposto della Nazionale albanese) senza riuscire però a rendere dolce l'esordio in serie A2 di Mondovì.

 

LE DICHIARAZIONI DEL MISTER

"Non era una partita facile- spiega a fine gara un Ivan Iosi particolarmente soddisfatto per la prova offerta dalla sua squadra – ma siamo stati bravissimi noi ad incanalarla subito sui giusti binari grazie d un approccio perfetto che ci ha permesso di vincere il primo set a mani bassi. Dopo due parziali molto buoni abbiamo accusato un passaggio a vuoto nel terzo set, coinciso con il loro momento migliore, in cui l'opposto Bici ci ha creato non pochi problemi. Poi però la reazione è stata quella di una grande squadra, determinata a non lasciare per strada punti. Credo sia una vittoria importante che ci consente di presentarci nelle migliori condizioni al big match di domenica prossima contro Caserta. Oggi mi sono piaciute molte cose, la correlazione muro-difesa in primis, ma anche la regia di Bortoli, la solidità in ricezione mostrata da Zardo, l'attenzione a muro di Rebora: diciamo che abbiamo portato in campo tutto ciò che era stato preparato durante la settimana".

 

IL TABELLINO

 

Lpm Bam Mondovì – Delta Informatica Trentino 1-3

Parziali: 8-25, 22-25, 25-18, 15-25

Lpm Mondovì: Bici 15, Milanovic 12, Camperi 11, Bruno 0, Borgogno 5, Stomeo 0, Poma (L); Costamagna ne, Carraro ne, Martina 2, Rolando 0, Cane 0, Dhimitriadhi 4. All. Luca Secchi

Delta Informatica Trentino: Bortoli 5, Aricò 16, Nomikou 16, Kijakova 9, Fondriest 5, Rebora 12, Zardo (L); Michieletto 1, Bogatec 0, Moncada ne, Coppi ne, Antonucci ne. All. Ivan Iosi

Arbitri: Alessandro Rossi e Rachela Pristerà 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 settembre - 23:37

A livello provinciale l'affluenza alle urne si attesta a circa il 50% degli aventi diritto. Urne aperte anche lunedì 21 settembre dalle 7 alle 15 per rinnovare i consigli comunali e indicare "Sì" o "No" al referendum

20 settembre - 20:58
L'allerta è scattata intorno alle 18 di questa sera, domenica 20 settembre, quando è stato trovato un pezzo di un cadavere. A lanciare l'allarme un pescatore che ha notato una sagoma affiorare dall'acqua. Avviate le indagini da parte della scientifica e dei carabinieri. In azione anche i vigili del fuoco
20 settembre - 20:29

Sono 13 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.318 i guariti da inizio emergenza e 568 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, domenica 20 settembre, si specifica che 20 sono sintomatici, compreso 1 minorenne, e 8 casi sono ascrivibili ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato