Contenuto sponsorizzato

Dalla Namibia al Giappone, ecco la Top 10 delle mete scelte nel 2017 dai Nomadi Moderni

Una classifica delle location preferite in questo anno che si sta andando a chiudere. Quali sono state le mete più gettonate? Voi ci siete stati?

Infografica di Viaggigiovani.it
Di spazio autogestito - di Viaggigiovani.it - 30 dicembre 2017 - 21:20

TRENTO. Sveliamo la “TOP 10”, le destinazioni più scelte dai #NomadiModerni nel 2017, naturalmente tutti tour in piccolo gruppo e viaggi su misura targati Viaggigiovani.it

 

10. NAMIBIA

La meta veterana di Viaggigiovani.it "non molla la presa"! Come molti dei nostri viaggiatori storici ben sapranno, la Namibia è uno dei Paesi dove, nel lontano 2006, abbiamo organizzato i primi itinerari in piccolo gruppo. Felicemente, ancora oggi riscuote un grandioso successo. Un viaggio in Namibia equivale ad un salto nel passato, dove flora e fauna la fanno da padrone, i paesaggi sono a perdita d’occhio, il contatto con le tribù locali è reale. E dormire sotto il cielo stellato dello Spitzkoppe non ha prezzo. Insomma, la Namibia è un colpo al cuore!

 

9. NEPAL

A "gamba tesa" entra in scena il Nepal, meta che è nel cuore di diversi componenti dello staff Viaggigiovani.it. Il Nepal è un meraviglioso melting pot di due grandi fedi e culture, hindu e buddista: templi, stupa, altari e monasteri appaiono e scompaiono sia nella capitale Kathmandu che nei villaggi più remoti. Parlando di Nepal, il pensiero è immediatamente rivolto alla Montagna (con la "M" rigorosamente maiuscola), perché un'alba sulla catena Himalayana non ha prezzo! Un pizzico di unicità al viaggio è regalato dai nepalesi: sorridenti, disponibili, gentili. Un grandezza d'animo che dovrebbe contraddistinguere ognuno di noi. Il Nepal è un'esperienza vertiginosa, preparatevi al decollo!

 

8. VIETNAM

Colori, bellezze naturali, vivacità, tradizioni. E' logico che una meta con questi elementi entri di diritto in TOP 10. Poche immagini sono così suggestive come quelle regalate dal Vietnam: distese di cappelli di paglia conici in un collage di verdi risaie, graziose ragazze nell'elegante vestito bianco "ao dai" nazionale, pagode decorate e colori sbalorditivi, mondi lontani, in cui pervadono pace e tranquillità. Il Vietnam ha tutte le carte in regola per stupirvi!

 

7. GIORDANIA

Finalmente la Giordania è tornata di moda! Geograficamente a noi vicina, il Regno di Giordania possiede un territorio ricchissimo, sotto ogni punto di vista. In un unico viaggio ci permette di visitare antiche città con resti che testimoniano la presenza dei Romani, il Wadi Rum, un deserto stupendo dove albe e tramonti regalano forte emozioni, il Mar Morto, la depressione più bassa delle terra, dove poter provare quella stranissima sensazione di galleggiare senza fatica, “and last but not least” Petra, il fiore allocchiello. Prima che sia troppo tardi, lasciatevi contagiare dalla voglia di Giordania.

 

6. SUADFRICA

Al sesto posto troviamo il Sudafrica, non più una sorpresa, ma una certezza consolidata. Si tratta di una meta molto ambita dai novelli sposi che vogliono vivere un viaggio di nozze entusiasmante e la tipologia più gettonata è senza ombra di dubbio quella "fly & drive", tra Cape Town, la Garden Route ed il Kruger Park. I safari sono un “must” ed anche il miglior modo di scoprire questa terra. La natura incontaminata, gli animali in libertà, le città moderne, il lusso dei lodge, ne fanno un "Paese arcobaleno". Sudafrica, uscite dall'ordinario e scoprite di più, oltre ogni immaginazione!

 

5. OMAN

 

Lo ammettiamo, questo Oman lo sentiamo un po’ anche il nostro Paese! Entrato nel 2013 in punta di piedi tra le nostre mete, ha destato curiosità sin dagli inizi sino a divenire la più bella scoperta del 2014 e nel corso degli anni una certezza. Noi di Viaggigiovani.it definiamo l’Oman come “la Perla Incontaminata delle Penisola Araba”; si tratta infatti di un luogo splendente come una perla, con dune di sabbia e wadis incontaminati, ma anche città ricche di tradizione, forti inespugnati (e restaurati), oasi sempre verdi. Ovunque la tranquillità e la sicurezza regnano sovrane. Intraprendere un viaggio in Oman è davvero una piacevole avventura.

 

4. INDIA

Ah, l’India. E' possibile definire un Paese tanto variegato e complesso? Probabilmente no, ma chi intraprende un viaggio in questa terra, lo fa con grande consapevolezza, perché l’India è IL VIAGGIO: il viaggio della mente, dove ogni immagine sembra distaccata dal suolo; il viaggio del cuore, dove le emozioni non possono essere sotto il nostro controllo; il viaggio della vita, sì perché può cambiarvela. Da Leh a Calcutta, da Jaisalmer a Varanasi, i paesaggi sono talmente dissimili che sembra di spaziare da un paese all'altro, così come in un film di Bollywood, ma la spiritualità che regalano tocca sempre il profondo. Vedere per credere!

 

3. STATI UNITI D'AMERICA

Rispetto agli anni precedenti gli States hanno avuto un piccola flessione, ma il desiderio di scoprirli pervade il viaggiatore italiano. Da sempre una delle mete più gettonate, la loro ricchezza di attrazioni confonde il viaggiatore che non vede l’ora di partire alla scoperta di un mondo lontano, ma di cui si è sempre sentito parlare moltissimo. La West Coast rimane in assoluto una delle zone degli States più desiderate (e amate). I Grandi Parchi la fanno da padrone, una natura incontaminata dove è difficile non restare ammaliati. Paesaggi selvaggi come le pareti di granito verticali che caratterizzano lo Yosemite National Park, i famosi canyon, dai colori al Bryce alla possenza del Grand, il frizzante Yellowstone. Ma Stati Uniti è anche sinonimo di metropoli: Frisco, NYC, Vegas, Boston, Los Angeles. Come non volerle visitare almeno una volta nella vita?!

 

2. CUBA

Non avevamo dubbi! Sul secondo gradino del podio, a ritmo di "Guantanamera" avanza Cuba, la "Isla Bella". Sin dal primo passo el sabor cubano pervade ogni viaggiatore, anche se non si vuole ballare, la gambetta ed il bacino partono da soli, come un tic fastidioso ma piacevole allo stesso tempo, che continua imperterrito fino a tarda notte. Allegria e divertimento. Potremmo riassumere Cuba con queste due parole, anche se c’è molto altro dietro. Il sorriso onnipresente, nonostante la consapevolezza di una vita non semplice, la storia passata del Che, quella presente dei Castro, anche se ancora per poco, gli All inclusive dei Cayos, il "puro" ed il rum, la bellezza sinuosa del corpo cubano, l’embargo, il ritmo blando. Con questi fattori i cubani creeranno il vostro viaggio. Si avete capito bene, lo costruiscono loro il viaggio, perché vi trascinano ovunque, anche se non lo volete, ma poi... non riuscirete a farne a meno!

 

 

1. GIAPPONE

Al primo posto si conferma, incontrastato, il Giappone. Un Paese per tutti, scelto dai più giovani, ma anche da adulti, meta ambita per i viaggi di nozze e, al tempo stesso, per scoprire un mondo nuovo, lontanissimo dal nostro sia fisicamente che spiritualmente. Il Giappone incuriosisce per la sua diversità rispetto al Bel Paese: immagini di antichi templi e città futuristiche, viali ricoperti di petali rosa, treni ad alta velocità, geisha avvolte in eleganti kimono, uomini d'affari in giacca e cravatta, villaggi senza tempo e giungle urbane che pulsano di luci al neon, cucina deliziosa. Il Giappone è quel mix di avanguardia e tradizioni antiche che convivono in perfetta armonia e regalano un viaggio irripetibile.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 04:01

Una seconda ondata del coronavirus che sembra aver preso la direzione di un andamento più ''standardizzato'' per la diffusione di un'epidemia che solitamente si propaga e dovrebbe avere tassi maggiori nelle zone più popolate. E infatti Trento, questa volta sta facendo registrare dei dati molto alti di contagio. In ottobre triplicati i casi di settembre: quasi 10 mila positività da inizio epidemia

29 ottobre - 20:14

Ci sono 118 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 8 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 173 positivi a fronte dell'analisi di 3.132 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

29 ottobre - 20:14

L'appello dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari: "Bisogna cambiare la strategia di sanità pubblica, chiunque presenti una sindrome influenzale si metta in isolamento fino ai risultati dei test"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato