Contenuto sponsorizzato
08/04/2022 - 18:04

IL VIDEO. Ucraina, strage a Kramatorsk, testimoni: pieno di donne e bambini

Milano, 8 apr. (askanews) - "Pensavo che sarei morta. Se succedesse una cosa del genere ogni giorno sarebbe terrificante, c'erano molte donne e bambini qui". A parlare è Natalia Zheleznyak, ucraina sopravvissuta all'attacco alla stazione dei treni di Kramatorsk dove c'erano 4mila persone che volevano lasciare la città secondo il governo ucraino che accusa i russi di "un deliberato massacro di civili"."Non ho nemmeno capito cosa è successo. Erano tutti lì ad aspettare il treno all'interno della sala. Poi ho sentito un botto, ho pensato è la nostra difesa aerea che spara un razzo. Poi sono iniziati i bombardamenti - racconta la sopravvissuta - Mi sono messa in un corridoio fra dei muri. Tutti erano in preda al panico, la gente urlava e piangeva".L'ultimo bilancio diffuso dalle autorità del Donetsk parla di 39 morti e 83 feriti.Mosca nega di aver compiuto l'attacco e parla di "provocazione ucraina".Sui resti dei missili trovati vicino alla stazione dopo il raid la scritta in russo "Per i bambini".Immagini Afp

Contenuto sponsorizzato
Esteri
Archivio video
Ultima edizione
Edizione del 18 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 maggio - 12:43
Erano attesi 12mila super fan ieri sera ma anche se i presenti erano circa la metà i rifiuti lasciati sul campo erano davvero molti. Per [...]
Cronaca
20 maggio - 11:31
Le operazioni si sono svolte dalla serata di giovedì 19 maggio quando è scattato il divieto con rimozione in diverse aree del capoluogo
Cronaca
20 maggio - 11:27
Sono state una ventina le persone soccorse dai sanitari nell’area del concerto per via di alcuni malori: soprattutto sensazioni di svenimento e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato