Contenuto sponsorizzato

La lontra protagonista al Muse, un convegno del Wwf sul ritorno di questo animale nelle Alpi

Un convegno, organizzato da Wwf Young, Wwf Trentino, Lontra Italia e Iucn/Ssc Otter specialist group, previsto per sabato 9 febbraio dalle 9 al Muse per una giornata di divulgazione e discussione sulla situazione attuale di questo animale in Italia e nella Alpi

Pubblicato il - 08 febbraio 2019 - 16:18

TRENTO. La lontra si prepara a far ingresso al Muse. Un convegno previsto per sabato 9 febbraio dalle 9 per una giornata di divulgazione e discussione sulla situazione attuale di questo animale in Italia e nella Alpi

 

Questa tavola rotonda a ingresso a donazione libera, organizzata da Wwf Young, Wwf del Trentino, Lontra Italia e Iucn/Ssc Otter specialist group, per approfondire tutti gli aspetti legati alla lontra.

 

Sono diversi i relatori provenienti da tutta Italia che avvicendano nella sessione mattutina per relazionare sulla distribuzione dell'animale e le sue abitudini, ma anche gli sforzi di tutela istituti. Un convegno per spiegare come i singoli cittadini possono contribuire alla sua conservazione e miglior conoscenza. 

 

La sessione pomeridiana è invece dedicata al confronto tra gli stakeholders invitati per l'occasione e provenienti dal mondo delle categorie economiche (pescatori), delle associazioni ambientaliste e dei numerosi portatori d'interesse

 

Una discussione finalizzata a meglio inquadrare opportunità e problemi che la presenza della lontra comporta e identificare per tempo le migliori direttrici di sviluppo per preparare al meglio la strada per il suo spontaneo ritorno, già in corso su tutto l'arco alpino.

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 febbraio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 febbraio - 18:02

Il covo della cellula è stato individuato in una casa isolata a Bosco di Civezzano. Questo il luogo dove falsificavano i documenti  per garantirsi la clandestinità e progettare atti di eversione in Italia e all’estero

19 febbraio - 19:56

I risultati arrivati dalla piattaforma Rousseau sull'autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini non sono stati quelli che gran parte del M5S in Trentino si aspettava. Per il consigliere Degasperi "Non si possono cambiare le regole quando non piacciono e tenere quelle che fanno più comodo". Per Alex Marini: "Sarebbe stato preferibile il ministro Salvini avesse potuto difendere il proprio operato di fronte ad un giudice"

19 febbraio - 17:56

Dopo il ''riserbo'' di Paccher sui nominativi esaminati dalla giunta per le elezioni, interrogazione del consigliere di Futura : ''L'attività del parlamento trentino e dei suoi organi dev'essere trasparente''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato