Contenuto sponsorizzato

La lontra protagonista al Muse, un convegno del Wwf sul ritorno di questo animale nelle Alpi

Un convegno, organizzato da Wwf Young, Wwf Trentino, Lontra Italia e Iucn/Ssc Otter specialist group, previsto per sabato 9 febbraio dalle 9 al Muse per una giornata di divulgazione e discussione sulla situazione attuale di questo animale in Italia e nella Alpi

Pubblicato il - 08 febbraio 2019 - 16:18

TRENTO. La lontra si prepara a far ingresso al Muse. Un convegno previsto per sabato 9 febbraio dalle 9 per una giornata di divulgazione e discussione sulla situazione attuale di questo animale in Italia e nella Alpi

 

Questa tavola rotonda a ingresso a donazione libera, organizzata da Wwf Young, Wwf del Trentino, Lontra Italia e Iucn/Ssc Otter specialist group, per approfondire tutti gli aspetti legati alla lontra.

 

Sono diversi i relatori provenienti da tutta Italia che avvicendano nella sessione mattutina per relazionare sulla distribuzione dell'animale e le sue abitudini, ma anche gli sforzi di tutela istituti. Un convegno per spiegare come i singoli cittadini possono contribuire alla sua conservazione e miglior conoscenza. 

 

La sessione pomeridiana è invece dedicata al confronto tra gli stakeholders invitati per l'occasione e provenienti dal mondo delle categorie economiche (pescatori), delle associazioni ambientaliste e dei numerosi portatori d'interesse

 

Una discussione finalizzata a meglio inquadrare opportunità e problemi che la presenza della lontra comporta e identificare per tempo le migliori direttrici di sviluppo per preparare al meglio la strada per il suo spontaneo ritorno, già in corso su tutto l'arco alpino.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 novembre - 16:53

Tragico incidente domestico in una casa di Salorno. Un bambino di appena 2 anni è stato travolto da un mobile. I genitori hanno chiamato i soccorsi ma per il piccolo non c'è stato nulla da fare

23 novembre - 16:30

L'uomo è un personaggio fisso di Piazza Dante e nonostante l'intensificarsi dei controlli e la maggiore presenza delle forze dell'ordine ha continuato a fare quello che faceva anche prima e per lui è scattata la seconda denuncia e il Daspo urbano. Intanto la locale ha notato che attività di spaccio si stanno spostando verso il cavalcavia di San Lorenzo e Corso Buonarroti

23 novembre - 15:04

Alla conferenza stampa della giunta comunale il primo cittadino si esprime riguardo alle dimissioni di Zanella da assessore della giunta comunale: "Ci eravamo detti di essere una squadra, di abbandonare le casacche delle forze politiche di provenienza e imparare a condividere i passaggi. Evidentemente non è stato così per tutti. Il prossimo passo? Rilanciare l'attività amministrativa e difendere l'istituzione"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato