Contenuto sponsorizzato

Automezzo militare si incendia con 40 quintali di tritolo a bordo

CRONACHE INATTUALI/3 I militari avrebbero dovuto trasportare il tritolo dalla polveriera di Monte Brione alla stazione di Trento. Il viaggio si interrompe però alla centrale di Ponale
La centrale di Ponale
Dal blog di Carlo Martinelli - 30 settembre 2016 - 23:18

Lunedì, 28 marzo 1960. Un automezzo con un carico di 40 quintali di tritolo si incendia, alle dieci del mattino, sulla strada che da Nago sale a Loppio. Il camion guidato dal 34enne Angelo Frigerio da Milano con a bordo l’artificiere del Genio militare di Bolzano, Pio Valente da Vicenza, era partito dalla polveriera di Monte Brione diretto alla stazione ferroviaria di Mori, dove il carico di esplosivo doveva essere trasportato su un treno merci diretto a Trento.

 

Al passaggio dell’autocarro sotto la campata dell’elettrodotto che trasporta la corrente della centrale del Ponale, il cavo più basso della linea ad alta tensione, che sovrasta la strada ad un’altezza di circa 20 metri, si trancia e un troncone del filo cade sul telone del camion e appicca il fuoco.

 

Il Frigerio e il Valente si accorgono del grave pericolo e tentano inutilmente di spegnere le fiamme con estintori a schiuma. Si allontanano dando l’allarme e provvedono a bloccare il transito nelle due direzioni sulla strada nazionale.

 

Il tritolo, avvolto in pannelli cubici protetti da involucri, prende fuoco e le fiamme, dopo aver distrutto l’automezzo, si estendono alle adiacenze bruciando per un raggio di 30 metri la vegetazione circostante.

 

Una curiosità:  pochi minuti dopo l’incidente transita sulla strada il sottosegretario al commercio estero, il senatore Giovanni Spagnolli, partito da Rovereto e diretto a Riva del Garda. Il parlamentare della Democrazia Cristiana - dal 1953 per 23 anni eletto nel collegio di Rovereto, dal 1974 al 1976 sarà presidente del Senato - ritorna a Loppio, dove telefona ai vigili del fuoco e ai carabinieri di Riva che accorrono immediatamente sul posto e provvedono a domare il pericoloso incendio.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 giugno 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 giugno - 09:50

L'iniziativa rivolta a tutti i cittadini che soffrono il caldo e possono trovare un po' di fresco nei locali che il corpo di Arco ha deciso di mettere a disposizione. Il comandante Bonamico: "E' il terzo anno che apriamo le porte della caserma per aiutare chi soffre il caldo ed è un modo per stare sempre vicini alla comunità"

25 giugno - 06:01

Il post di uno studente sulla pagina Facebook ''Spotted: Unitn'' ha aperto il dibattito sulla questione delle ''carriere alias''. La prorettrice Poggio: ''“L'Università di Trento è stata tra i primi atenei in Italia ad adottare una procedura per il rilascio del 'doppio libretto' per gli studenti o le studentesse in transizione di genere ma con il passaggio al libretto elettronico si sono avuti problemi''

25 giugno - 08:22

E' stato portato all'ospedale Santa Chiara dove si sta riprendendo. I carabinieri hanno avviato le indagini per ricostruire quello che è successo e cercare di individuare l'autore dell'accoltellamento. La rissa con una decina di persone è scoppiata domenica mattina 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato