Contenuto sponsorizzato

Dal Quartetto Esmé alle pianiste Angela Hewitt e Antje Weithaas, la Società Filarmonica pronta a ripartire con la buona musica

La Società Filarmonica di Trento propone anche quest’anno un cartellone di concerti ambizioso. Con rinnovata curiosità viene esplorato il mondo concertistico internazionale, le proposte suggestive nate in questi ultimi mesi di attivo e spesso creativo isolamento, per tornare a soddisfare quella socialità trattenuta ormai da mesi
DAL BLOG

Analisi, recensioni, presentazioni delle grandi opere nella prestigiosa sala della Società Filarmonica di Trento

Pur nell’incertezza derivante dalla situazione sanitaria a causa dell'epidemia Covid-19, la Società Filarmonica di Trento propone anche quest’anno un cartellone di concerti ambizioso. Con rinnovata curiosità viene esplorato il mondo concertistico internazionale, le proposte suggestive nate in questi ultimi mesi di attivo e spesso creativo isolamento, per tornare a soddisfare quella socialità trattenuta ormai da mesi. Con sincero ottimismo è stato invitato un gruppo sorprendente ed emozionante di artisti, accogliendo quanto di più dinamico e incantevole si muove nel mondo contemporaneo.

 

Ecco quindi in primo piano, accanto a nomi già leggendari, un Quartetto Esmé, simbolo di una universalità esecutiva della musica sempre più radicata e coniugata al femminile con stelle ormai di primissima lucentezza, dalla pianista Angela Hewitt alla pianista Antje Weithaas, capace di riunire un trio formidabile, alla trombettista norvegese, Tine Thing Helseth seguita la quindicenne britannica Leia Zhu. Tre i giovani quanto brillanti pianisti italiani: Filippo Gorini, Luca Buratto e Alessandro Deljavan con, a seguire, Andrea Rebaudengo a fianco dell’oboista Fabien Thouand.

 

 

Torna il pianista inglese Benjamin Grosvenor con un gruppo di amici magnifici e dopo di lui una bella serie di artisti maturi: l’archetto magico di Julian Rachlin, la voce del firmamento ‘barocco’ di Jakub Józef Orliński, controtenore accompagnato a Trento dall’orchestra Il pomo d’oro. Capace non solo di suscitare il riso, ma una irrefrenabile sarà lo Janoska Ensemble e così sarà l’esibizione, all’organo della Sala, di un mitico Wayne Marshall. Dopo il ritorno di un insuperabile Quartetto Jerusalem, la chiusura della stagione sarà affidata alle voci inarrivabili dell’Ensemble Vox Luminis: “mai niente di meno che sublime”.

 

Nell’ottica di garantire totale sicurezza e incolumità, i concerti potranno avere luogo in diverse modalità: dal vivo, con pubblico in sala in una o due rappresentazioni, in base alle disposizioni vigenti; oppure in collegamento streaming in diretta dalla Sala, in questo caso in un’unica rappresentazione, ma con possibilità di visione fino ad una settimana dal concerto.

 

La Società Filarmonica per quest’anno non ha ritenuto opportuno far partire, così come è sempre stato in dicembre, la canonica campagna abbonamenti 2021, importante forma di sostegno e vicinanza del pubblico per la realizzazione delle sue attività. Per quello che riguarderà questa stagione, sarà possibile contribuire in più forme: acquistando i biglietti per tutti i concerti al costo di 120 euro, acquistando un carnet di quattro concerti al costo di 40 euro oppure acquistando un biglietto singolo al costo di 15 euro. I biglietti dei concerti possono essere acquistati online o previo accordo telefonico o via mail a mezzo bonifico bancario.

 

Da quest’anno l'attività della Società Filarmonica di Trento può essere sostenuta da privati e aziende anche attraverso l’ArtBonus, donazioni per il patrimonio e le istituzioni culturali che assicura a chi ci sostiene il recupero fiscale del 65% dell’importo donato (Per maggiori informazioni).

Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
16 maggio - 12:08
I sub del Wwf hanno recuperato una rete abbandonata nel lago di Garda: all’interno, spiegano, una massa di nylon aggrovigliato contenente circa [...]
Cronaca
16 maggio - 11:16
Il sindaco di Tenno interviene su Facebook per chiedere ai cittadini di non abbassare la guardia: "Non vorrei che facessimo un passo avanti [...]
Cronaca
16 maggio - 12:49
Nel drammatico incidente ha perso la vita un uomo classe 1984, troppo gravi le ferite riportate. Le altre due persone che si trovavano a bordo sono [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato