Contenuto sponsorizzato

Arriva la concorrenza dalla Polonia e le mele golden della Val di Non vengono vendute sotto costo

L’iniziativa di Melinda, dicono i commerciali di Cio e Mezzacorona, mette in crisi la vendita delle loro Golden e li costringe ad abbassare i prezzi al di sotto di una soglia minima di convenienza. Apot e Assomela, dicono, avrebbero dovuto imporre al momento del conferimento l’esclusione di questa categoria di mele dal circuito
Dal blog di Sergio Ferrari - 20 marzo 2019 - 21:25

Dai direttori commerciali di cooperative ortofrutticole non aderenti ad Apot si muovono critiche all’iniziativa di Melinda di vendere mele Golden pezzatura 75-80 in confezioni di 2 chili a 0,87 euro marchiate MelaSì.

 

L’iniziativa di Melinda, dicono i commerciali di Cio e Mezzacorona, mette in crisi la vendita delle loro Golden e li costringe ad abbassare i prezzi al di sotto di una soglia minima di convenienza.

 

Apot e Assomela, dicono, avrebbero dovuto imporre al momento del conferimento l’esclusione di questa categoria di mele dal circuito commerciale destinato al consumo fresco.

 

Interpellato in proposito il presidente di Melinda Michele Odorizzi fornisce le seguenti precisazioni. Le Golden vendute al prezzo indicato appartengono alla classe 1°B. L’abbassamento di prezzo si è reso necessario a seguito del riversamento massiccio sui mercati di mele Golden della Polonia vendute a prezzi molto bassi.

 

Melinda non ha destinato le mele oggetto di contestazione all’industria di trasformazione che pagava 7 centesimi di euro a chilo. 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 luglio - 12:18

La storia della squadra di calcio che è diventata un esempio di inclusione e dialogo interculturale vista attraverso gli occhi di Youness Et-tahiri che per un anno ha giocato con il team di Trento e che adesso sta per trasferirsi in un altro club, ma che fa sapere: “Questo è solo un arrivederci”

21 luglio - 10:44

L'uomo, 79 anni, era rimasto ferito in un incidente avvenuto a Canal San Bovo. Finito in ospedale aveva una concentrazione di alcol etilico nel sangue pari a 1,77 g/l

21 luglio - 10:16

La donna, assieme al compagno, si trovava sul Baffelan. E' andata a sbattere con la testa e il corpo contro la roccia. Il compagno è riuscito a recuperarla poi è intervenuto il soccorso alpino 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato