Contenuto sponsorizzato

E' Melinda la ''marca dell'anno'' nell'ortofrutta

La valutazione per determinare il vincitore parte dal presupposto che il ruolo della marca è sempre più importante perché aiuta a identificare il prodotto e a facilitarne l’acquisto
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 09 giugno 2019

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

E’ Melinda la “Marca dell’anno” dell’ortofrutta. L’esito del concorso giunto alla quarta edizione è stato reso noto dopo una analisi condotta su 3.000 responsabili d’acquisto di frutta e verdura rappresentativi della popolazione italiana.

 

La valutazione per determinare il vincitore parte dal presupposto che il ruolo della marca è sempre più importante perché aiuta a identificare il prodotto e a facilitarne l’acquisto.

 

Melinda partiva da una notorietà già molto elevata, la più alta del settore e con un incremento di ben 6 punti percentuali acquisiti nell’ultimo anno.

 

Commentando il risultato del concorso, il presidente di Melinda Michele Odorizzi precisa che la promozione della marca non è disgiunta da una forte attività di comunicazione rivolta a far conoscere la provenienza delle mele da un territorio favorito da madre natura ma anche da un sistema di produzione fedele ad un collaudato disciplinare di produzione integrata volontaria e sostenibile sul piano sociale, economico e ambientale.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 novembre - 04:01

Un quadro completo della situazione epidemiologica che si potrebbe avere da lunedì: il ministero ha chiesto alle Regioni e alle Province autonome di comunicare i dati completi, così come di tenere separate le voci ''positivi da antigenici'' e ''positivi da molecolari'' e, finalmente, si farà forse chiarezza

29 novembre - 08:09

Il gravissimo incidente che ha visto coinvolti 4 ragazzi è avvenuto ieri sera pochi minuti prima delle 18. Altri due ragazzi sono stati estratti dall'auto e portati all'ospedale di Rovereto. E' stata aperta una indagine da parte della Procura per accertare le cause dell'incidente 

28 novembre - 17:45

In questi mesi i “giornali di strada”, che facilitano l’inserimento di persone senza dimora e richiedenti asilo nel mondo del lavoro e nella società, hanno incontrato grandi difficoltà. Tra questi c'è "Zebra", progetto lanciato dall'associazione Oew. Il redattore Alessio Giordani: "Siamo in balia degli eventi"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato