Contenuto sponsorizzato

E' Melinda la ''marca dell'anno'' nell'ortofrutta

La valutazione per determinare il vincitore parte dal presupposto che il ruolo della marca è sempre più importante perché aiuta a identificare il prodotto e a facilitarne l’acquisto
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 09 giugno 2019

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

E’ Melinda la “Marca dell’anno” dell’ortofrutta. L’esito del concorso giunto alla quarta edizione è stato reso noto dopo una analisi condotta su 3.000 responsabili d’acquisto di frutta e verdura rappresentativi della popolazione italiana.

 

La valutazione per determinare il vincitore parte dal presupposto che il ruolo della marca è sempre più importante perché aiuta a identificare il prodotto e a facilitarne l’acquisto.

 

Melinda partiva da una notorietà già molto elevata, la più alta del settore e con un incremento di ben 6 punti percentuali acquisiti nell’ultimo anno.

 

Commentando il risultato del concorso, il presidente di Melinda Michele Odorizzi precisa che la promozione della marca non è disgiunta da una forte attività di comunicazione rivolta a far conoscere la provenienza delle mele da un territorio favorito da madre natura ma anche da un sistema di produzione fedele ad un collaudato disciplinare di produzione integrata volontaria e sostenibile sul piano sociale, economico e ambientale.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 novembre - 19:33

E' stato approvato in Quarta Commissione il ddl che contiene il discusso articolo sulla modifica dei requisiti di ingresso e permanenza nelle case Itea. Una norma che appare illogica, disumana e anche incostituzionale, visto che non riconosce la responsabilità individuale ma riversa sul nucleo familiare le colpe di un suo componente, aggiungendo disagi e sofferenza

20 novembre - 19:22

Il responsabile del Centro salute mentale di Rovereto Roberto Pergher è stato diffidato con una lettera dell'avvocatura della Provincia a non esprimere più opinioni sulla gestione della sanità da parte della Giunta leghista. Protagonista di un botta e risposta con l'assessora Segnana, lo psichiatra ribadisce: "Sta nell'ambiguità del mio ruolo dirigenziale di dire la mia sul tema"

20 novembre - 19:25

A Trento arriva il natale con tanti appuntamenti e novità dedicati a cittadini e turisti. Molte attività e giochi pensati per i più piccoli nel “Villaggio del Natale” e da non perdere “Canto Trento”, il nuovo spettacolo musicale itinerante con ascolti in cuffia wireless dedicato alla città e alla sua storia. L’inaugurazione avverrà sabato 23 novembre, a cui seguirà l’accensione dell’albero in piazza Duomo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato