Contenuto sponsorizzato

Parassitoidi in quarantena anche a San Michele

Al Crea di Firenze si trova in quarantena un parassitoide della cimice asiatica denominato Trissolcus Iaponicus. Una piccola vespa che parassitizza le uova della cimice. Una struttura simili si sta creando anche a S. Michele
Dal blog di Sergio Ferrari - 06 novembre 2018 - 16:09

Il ministro dell’agricoltura Gian Marco Centinaio ha autorizzato il Crea di Firenze ad introdurre dal Giappone, in condizioni di quarantena e per soli motivi studio, un parassitoide della cimice asiatica denominato Trissolcus Iaponicus. Si tratta di una piccola vespa che parassitizza le uova della cimice.

 

Il centro fiorentino è stato scelto, unico in Italia, per il fatto che possiede una struttura da quarantena. Si tratta di una struttura senza vie d’uscita all’interno della quale i ricercatori potranno verificare non solo l’attività parassitaria del Trissolcus ma anche eventuali effetti collaterali negativi che esso potrebbe arrecare ad altri componenti vivi presenti nell’ambiente circoscritto. Da Claudio Ioriatti entomologo della Fondazione Mach si apprende che i ricercatori di S. Michele hanno rapporti consolidati di collaborazione con il CREA di Firenze.

 

Un dottorando di ricerca della Fem  si sta occupando dello stesso parassitoide presso un’università degli Usa. Una struttura analoga a quella del Crea di Firenze è in fase di allestimento anche a S.Michele.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 luglio - 06:01

Dopo l'Abruzzo arriva l'offerta di una casa per M49 - Papillon dal sindaco di Sagron Mis. "La mia è un'idea in un momento di emergenza visto che ci sono persone che vorrebbero uccidere l'orso. Sarebbe un fallimento politico e gestionale per tutto il territorio". Oggi i primi contatti con il ministro dell'Ambiente

23 luglio - 18:49

Paolo Ghezzi in aula con cinque esempi spiega la sua contrarietà ai provvedimenti contenuti nella manovra di assestamento: dalla storia di Maurizio di Avio che per sette anni ha vissuto in Australia a quella di Milena di Perugia che ha scelto la Val di Fiemme anche per il nuovo punto nascite, dalla tirolese Ulli che vuol mettere su famiglia con il cembrano salvinista Fabio per ripopolare le zone di montagna ai trentino tunisini Rami e Karima

23 luglio - 20:26

La donna di 84 anni è stata sbalzata a terra ed è parsa da subito in gravi condizioni. Sul posto due ambulanze, l'automedica e anche l'elicottero

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato