Contenuto sponsorizzato

Inaugurata la nuova scuola elementare di Commezzadura, Rossi: ''Puntiamo sempre più sulla qualità''

In passato le perplessità e le  resistenze di genitori e amministratori dei due comuni, Commezzadura e  Mezzana, per l'accorpamento dei due plessi scolastici. Rossi si è complimentato con gli uni e gli altri per aver saputo "guardare al futuro" e unire le forze

Pubblicato il - 03 December 2017 - 14:18

TRENTO. Una nuova sede per la scuola primaria di Mestriago dell'Istituto comprensivo Alta val di Sole, che dal settembre scorso accoglie i bambini delle scuole elementari di Mezzana e di Commezzadura.

 

All'inaugurazione della nuova struttura presenti anche il presidente Ugo Rossi e l'assessore provinciale Carlo Daldoss. Rossi ha colto l'occasione per sottolineare l'importanza di garantire a ciascuna comunità un presidio scolastico di qualità

"Qui a Commezzadura - ha detto Rossi prima di lasciare ai bambini il felice compito di tagliare il nastro - non si è trattato di un ragionamento basato sul risparmio, strada facendo ci si è resi conto che occorreva investire di più e lo abbiamo fatto volentieri, per consentire ai ragazzi di frequentare una scuola di qualità, dove qualità significa poter fare una didattica con un numero di bambini adeguato."

 

Ricordando le perplessità e le  resistenze con le quali i genitori e gli stessi amministratori dei due paesi avevano accolto la decisione della Giunta provinciale di accorpare i due plessi scolastici, concentrando a Commezzadura le scuole elementari ed a Mezzana la scuola materna, Rossi si è complimentato con gli uni e gli altri per aver saputo "guardare al futuro" e unire le forze.

 

Parole di soddisfazione hanno espresso anche i due sindaci di Commezzadura e Mezzana. "I cambiamenti fanno sempre paura - ha affermato il primo cittadino di Commezzadura, Ivan Tevini - ma oggi, grazie all'aiuto della Provincia ed ai tempi record nei lavori, possiamo dire di essere fiduciosi".  "La nostra posizione era diversa - ha poi ricordato il sindaco di Mezzana, Redolfi - ma ora confidiamo che si sia riusciti a guardare avanti, non ci siamo arroccati e con responsabilità ci siamo presi carico di questa iniziativa. Abbiamo dato una risposta in tempi rapidi, ora abbiamo una scuola composta da molti componenti, abbiamo chiesto servizi di trasporto per venire incontro ai genitori che lo chiedevano e lo abbiamo ottenuto. C'è sta la collaborazione di tutti, ed ora possiamo dare ai ragazzi questa che è una loro seconda casa dove possono essere accolti dolcemente."

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 March - 05:01

Una ricerca che ha messo insieme tanti pezzi di un mosaico per ricostruire la storia “perduta” di Anna Vivaldelli, uccisa a Dro l’8 marzo 1925. A quasi un secolo di distanza, in occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna, ricostruiamo questa vicenda grazie ai documenti, le lettere e le testimonianze dell’epoca

08 March - 07:50

E' successo in località Bosco dei Buoi a Cesiomaggiore nel Bellunese, i due stavano facendo ritorno dopo una escursione ma hanno sbagliato percorso trovandosi in grave difficoltà

08 March - 08:28

A parlare di accelerazione della pandemia è stato anche il ministero della Salute, Roberto Speranza: "La variante inglese si diffonde con il 35/40% in più rispetto a quella tradizionale e i nostri casi in aumento sono dovuti proprio a questa variante"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato