Contenuto sponsorizzato

Precipitazioni, domani possibili nevicate fino a 800-1000 metri

Domenica 5 novembre è previsto il transito di un sistema frontale che porterà intense e diffuse precipitazioni su tutto il territorio provinciale

Pubblicato il - 04 novembre 2017 - 12:09

TRENTO. Precipitazioni diffuse con neve anche a quote medie. Questo il messaggio mirato lanciato dalla Protezione civile per la giornata di domani.

 

Domenica 5 novembre è previsto il transito di un sistema frontale che porterà intense e diffuse precipitazioni su tutto il territorio provinciale.

 

Le precipitazioni inizieranno già nella notte a partire da ovest per poi estendersi , intensificandosi, nel corso della mattinata, fino a divenire diffuse e persistenti nella seconda parte della giornata.

 

Il limite delle nevicate inizialmente intorno a 2000-2200 m sarà in calo mediamente a 1400-1600 m, ma localmente nella notte e verso fine evento, pur con quantità limitate, potrebbe arrivare anche a quote molto più basse, intorno a 800- 1000 m.

 

Nell’arco delle 36 ore sono attesi mediamente 50-70 mm di pioggia con valori anche superiori in alcune aree, mentre in quota le quantità di neve fresca dovrebbero superare il mezzo metro.

 

Condizioni di variabilità con probabili precipitazioni permarranno anche lunedì e martedì, seppur di minore intensità.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 19:33
Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.422 tamponi, 37 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 1,53%. Sono 14 i pazienti che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, nessun si trova in terapia intensiva ma 3 cittadini si trovano in alta intensità. Sono 5.569 i guariti da inizio emergenza e 574 gli attuali positivi
30 settembre - 18:41

Sarà possibile prenotare un appuntamento (dal 2 ottobre anche online) dal proprio medico di famiglia, negli ambulatori o con la formula del drive through. Al via la campagna per vaccinare le fasce a rischio della popolazione, Apss: “La procedura è sicura inoltre chi è vaccinato evita di ammalarsi di influenza e semplifica la diagnosi della malattia da coronavirus

30 settembre - 18:18

La Provincia di Bolzano informa che gli istituti hanno adottato tutte le procedure previste e hanno seguito le indicazioni stabilite dall’Azienda sanitaria per garantire la tutela della salute degli studenti e del personale scolastico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato