Contenuto sponsorizzato

Sistemare e abbellire le aiuole di piazza Dante, l'impegno di 4 giovani richiedenti asilo

I ragazzi, ospiti della residenza Fersina, aiuteranno gli addetti del Servizio parchi e giardini

Pubblicato il - 24 ottobre 2017 - 16:58

TRENTO. Il progetto si chiama “Adotta un'aiuola” e protagonisti per tre giorni saranno quattro ragazzi richiedenti asilo e ospiti della residenza in via Fersina.

 

I giovani si sono infatti offerti per aiutare gli addetti del Servizio parchi e giardini a gestire il verde in piazza Dante soprattutto per quanto riguarda le aiuole che si trovano ai lati del listone.

 

L'iniziativa, senza alcun genere di retribuzione, è stata organizzata in collaborazione con la cooperativa Kaleidoscopio. “L'iniziativa – ha spiegato l'assessore Italo Gilmozzi – offre a questi giovani la possibilità di integrarsi dando un proprio contributo alla comunità in cui vivono”.

 

Il loro lavoro sarà quello di cura delle aiuole che necessitano di tre interventi di cura all'anno, taglieranno le erbacce e metteranno a dimora nuove, varie piante da fiore. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 March - 16:51

Sono stati analizzati 1.166 tamponi tra molecolari e antigenici. Sono 232 i pazienti ricoverati in ospedale. Oggi 297 guarigioni

01 March - 16:11

Quando si entra in quarantena ci sono delle regole da rispettare per lo smaltimento dei rifiuti ma una famiglia ha avuto una brutta sorpresa: “L’ultima bolletta è altissima, ci sono stati chiesti circa 26 euro per ogni svuotamento effettuato, ci sentiamo presi in giro”

01 March - 12:56

Il ministro della salute ha spiegato, durante la presentazione dei dati del Programma nazionale Esiti, la situazione per l'apparato sanitario: da un lato lo sguardo deve andare al domani e al servizio sanitario universale ma dall'altro c'è il problema imminente della pandemia e di una terza ondata che pare sempre più una realtà

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato