Contenuto sponsorizzato

Spara colpi d'arma da fuoco dal finestrino della macchina con un kalashnikov. Arrestato a Vigolo Vattaro

E' successo giovedì sera, poco dopo le 19. I militari si sono subito attivati e questo ha permesso, in poche ore, di risalire all'automobile dalla quale erano stati esplosi i colpi e all’identità del conducente, che è stato nella stessa serata rintracciato e bloccato

Pubblicato il - 21 October 2017 - 10:16

TRENTO. "Un uomo a bordo della propria automobile sta percorrendo la strada tra Vigolo Vattaro e Calceranica e dal finestrino spara colpi di arma da fuoco verso il bordo della strada". Un cittadino spaventato ha chiamato i carabinieri e ha detto proprio questo. 

 

E' successo giovedì sera, poco dopo le 19. I militari si sono subito attivati e questo ha permesso, in poche ore, di risalire all'automobile dalla quale erano stati esplosi i colpi e all’identità del conducente, che è stato nella stessa serata rintracciato e bloccato.

 

L'uomo era in possesso nientemeno che di un AK-47, un vero e proprio kalashnikov, e di una pistola di fabbricazione croata con relativo munizionamento. Il Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Trento e il N.O.R. della Compagnia CC di Trento ha verificato la corrispondenza dei bossoli ritrovati lungo la strada e l'arma in possesso al soggetto.

 

Soggetto che è risultato in possesso di un congruo numero di armi bianche e persino di una balestra, sottoposte a sequestro, nonché di un consistente quantitativo di strumenti riproducenti armi.

 

Al vaglio dei militari, coordinati dalla Procura della Repubblica di Trento, sono ora il movente del gesto ma soprattutto il canale di approvvigionamento delle armi detenute. Al termine delle operazioni, l’uomo è stato tratto in arresto in flagranza di reato e ristretto presso la Casa Circondariale di Trento, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Trento.


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.58 del 03 Marzo
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 March - 11:59

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie ha confermato la zona “rosso scuro” per Trentino e Alto Adige ma fa il suo ingresso anche l’Emilia-Romagna. In questi territori l’incidenza, calcolata su due settimane, supera i 500 casi ogni 100.000 abitanti

04 March - 12:55

L’azienda SynapsEES, all’interno di Progetto Manifattura a Rovereto, ha elaborato un innovativo sistema di sanificazione dell’aria per prevenire la diffusione del Covid 19 negli ambienti chiusi e molto frequentati come scuole, teatri, uffici e ospedali. Il fondatore: “L’aria contaminata è uno dei principali veicoli di trasmissione del virus, per prevenire il contagio è molto importante immettere aria sana negli ambienti”

04 March - 12:13

L'allerta è scattata all'altezza del casello autostradale di Ponte Gardena. In azione la macchina dei soccorsi, un conducente portato in ospedale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato