Contenuto sponsorizzato

Un'associazione forestale per unire le forze tra Mori, Brentonico e Ronzo Chienis

L'assessore brentegano Moreno Togni nominato presidente: "Il principale vantaggio sarà dato dalla possibilità di vendere meglio il legname: con superfici più grandi si possono proporre bandi con quantitativi molto più appetibili"

Pubblicato il - 26 dicembre 2017 - 11:15

BRENTONICO. L'unione fa la forza, anche a livello amministrativo. Per questo i Comuni di Mori, Ronzo-Chienis e Brentonico hanno deciso di costituirsi in associazione forestale. Assieme si conta di più, si risparmia e si diventa più efficienti nella gestione.

 

Brentonico sarà capofila e presidente della nuova realtà è l’assessore brentegano all’agricoltura e foreste Moreno Togni: "Il principale vantaggio sarà dato dalla possibilità di vendere meglio il legname: con superfici più grandi si possono proporre bandi con quantitativi molto più appetibili".

 

Ecco le priorità si cui i tre Comuni hanno già iniziato a discutere. "Per il prossimo anno, uniremo le forze per sistemare alcune strade forestali a livello di manutenzione ordinaria. Stiamo valutando se appaltare a una ditta esterna oppure se acquistare una 'trincia forestale' per eseguire i lavori con il nostro personale".

 

"Nel frattempo, - spiega Togni - Brentonico farà richiesta di contributo per realizzare la strada forestale tra Polsa e San Valentino: far parte di un’associazione forestale consente di avere punteggi maggiori sui piani di sviluppo rurale".

 

"Infine, già a gennaio faremo una gara per l’assegnazione di 3mila metri cubi di legname da opera: un volume importante e dunque una gara piuttosto appetibile per le ditte specializzate. Di sicuro, inoltre, si ottiene un risparmio dal punto di vista amministrativo, realizzando un unico bando".

 

L’associazione forestale prevede la presenza di almeno tre Comuni e prevede anche requisiti legati alla superficie boschiva. Possono entrare a farne parte anche privati proprietari di terreni. Con Mori e Ronzo era già in comune il servizio di custodia forestale.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 marzo - 05:01

Una ricerca che ha messo insieme tanti pezzi di un mosaico per ricostruire la storia “perduta” di Anna Vivaldelli, uccisa a Dro l’8 marzo 1925. A quasi un secolo di distanza, in occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna, ricostruiamo questa vicenda grazie ai documenti, le lettere e le testimonianze dell’epoca

08 marzo - 08:28

A parlare di accelerazione della pandemia è stato anche il ministero della Salute, Roberto Speranza: "La variante inglese si diffonde con il 35/40% in più rispetto a quella tradizionale e i nostri casi in aumento sono dovuti proprio a questa variante"

07 marzo - 21:19

Siamo nella provincia di Ravenna e una donna, un'insegnante, si mette alla guida della propria auto per andare a cena con gli amici. Nel tragitto viene coinvolta in un incidente: tampona una vettura. Il tentativo di constatazione amichevole si prolunga e vengono chiamati a intervenire gli agenti della polizia municipale e i vigili del fuoco. La vicenda seguita dallo studio legale Maria Rosa Visintin di Trento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato