Contenuto sponsorizzato

Aggredito al volto da un cane un operatore di Trentino Solidale mentre portava il cibo in casa

E' successo intorno a mezzogiorno a Chizzola di Ala. Sul posto immediato l'intervento dei soccorsi, ambulanza e elicottero, vigili del fuoco di Ala e forze dell'ordine

Di L.A. - 24 August 2018 - 13:55

ALA. Gravissimo incidente intorno a mezzogiorno a Chizzola di Ala, quando un uomo, operatore di Trentino Solidale, è stato aggredito al volto da un cane.

 

E' successo in via Del Porto, l'operatore come consuetudine si è recato in un'abitazione per prestare assistenza e consegnare un pasto. 

 

Un'attività ormai di routine e fino a oggi non si erano registrati problemi o criticità. Per cause ancora da accertare, questa tarda mattina, però, il cane presente in casa ha aggredito al volto l'uomo.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza e elicottero, i vigili del fuoco di Ala e le forze dell'ordine per ricostruire la dinamica.

 

Il personale sanitario ha subito prestato le cure del caso, quindi l'operatore di Trentino Solidale è stato trasportato in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento per accertamenti e approfondimenti.

 

Secondo le prime informazioni, fortunatamente l'uomo non sembra in pericolo di vita perché il cane non dovrebbe aver lesionato organi delicati, come gli occhi.

 

Trentino Solidale è un'importantissima realtà del nostro territorio. Tra i progetti più grossi c'è “Progetto 117 – Lotta allo spreco alimentare”, un intervento che smuove quotidianamente centinaia di persone che grazie alla propria opera di volontariato riescono a aiutare moltissime famiglie a avere un pasto caldo in tavola.

 

Nel 2017 in totale sono state 64.792 le famiglie che si sono presentate nei 33 centri di distribuzione per il ritiro del cibo. Un impegno che ha aiutato nell'arco di un anno ben 226.834 persone. Ogni famiglia ha ritirato cibo mediamente cinque volte al mese e il numero medio di componenti è pari a circa 3,5 persone.

 

Oltre a questo, c'è anche la consegna nelle abitazioni, secondo i dati raccolti, si può stimare che dodici mesi fa l'associazione Trentinosolidale sia riuscita a distribuire circa 1.587.838 pasti. E proprio uno degli operatori di questo importantissimo servizio è stato vittima di questo bruttissimo incidente.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 luglio - 19:34
La tragedia in val di Sole. Purtroppo un giovane è morto per un malore, nonostante le tempestive manovre dell'istruttore e l'uso del [...]
Cronaca
25 luglio - 18:37
Il sindaco di Pinzolo, Michele Cereghini: "Per fortuna non ci sono feriti. Adesso procediamo con la somma urgenza per la messa in sicurezza e per [...]
Cronaca
25 luglio - 17:40
Dopo il caldo afoso degli scorsi giorni era previsto un rischio temporali nel pomeriggio di oggi tanto che la Provincia invitava le persone ad [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato