Contenuto sponsorizzato

Arrestato due volte in tre giorni per spaccio. Un anno di reclusione e alla fine sarà espulso

Un giovane gambiano in possesso di regolare permesso di soggiorno è stato fermato prima dai carabinieri e successivamente dalla polizia

Pubblicato il - 21 gennaio 2018 - 09:48

TRENTO. La prima volta è stato fermato dai carabinieri, la seconda volta dalla polizia. In entrambe e occasioni un giovane del Gambia aveva con sé alcuni grammi di marijuana destinate allo spaccio

 

Il secondo arresto, però, è avvenuto a distanza di soli due giorni dal primo. Due volte in tre giorni, per lo stesso reato. E tutte e due le volte è finito davanti al giudice del Tribunale di Trento per rispondere del reato commesso.

 

Gli agenti della questura, nel secondo caso, hanno trovato il giovane immigrato regolare mentre cedeva la sostanza a due minorenni. Bloccato ed arrestato, è stato nuovamente portato davanti al magistrato che, in un processo per direttissima, ha deciso di comminargli un anno di reclusione.

 

Ma oltre alla condanna, sul giovane del Gambia graverà un'ulteriore disposizione: conclusa l'espiazione della pena sarà espulso.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
29 gennaio - 19:12
È arrivato il momento che in molti aspettavano. L’inizio della terza stagione di Condominio 101, il video-podcast trentino che negli ultimi anni [...]
Cronaca
29 gennaio - 18:00
Architetto, urbanista, docente di pianificazione urbanistica alla Facoltà di architettura all'Università Iuav, membro del Dipartimento di analisi [...]
Montagna
29 gennaio - 18:10
La lupa Giulietta è morta? È una domanda che si sono fatti in molti ora però dal Parco naturale arriva una prima conferma: “È scomparsa dalla [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato