Contenuto sponsorizzato

Arrivano gli alpini e alcuni benzinai aumentano i prezzi. Cinque distributori sanzionati

La guardia di finanza ha rilevato che i prezzi sono aumento in casi dai 10 ai 20 centesimi al litro. Le fiamme gialle continuano i controlli a 360 gradi 

Pubblicato il - 10 maggio 2018 - 16:56

TRENTO. Continuano a 360 gradi i controlli della guardia di finanza di Trento in questi giorni nel corso dell'Adunata degli Alpini. Non solo prodotti contraffatti, questa volta a finire sotto la lette d'ingrandimento sono stati i prezzi praticati da alcuni distributori.

 

Le Fiamme gialle, infatti, hanno rilevato alcuni casi dove i prezzi sono stati aumenti dai 10 ai 20 centesimi al litro.

 

A cinque distributori, presenti a Trento, sono stati elevati dei verbali di sanzione amministrativa fino a un massimo di 600 euro.

 

In alcuni sono stati praticati dei prezzi di vendita del carburante al pubblico superiori a quelli che settimanalmente vanno comunicati al Ministero dello sviluppo economico e in un paio di casi non si è  provveduto alla comunicazione mensile dei prezzi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.47 del 13 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 dicembre - 18:58

Per Cgil, Cisl e Uil il ridimensionamento del bilancio di Agenzia del Lavoro si tradurrà in un contenimento della spesa per la formazione e la riqualificazione professionale, blocco agli incentivi alle assunzioni stabili per i disoccupati deboli, azzeramento della staffetta occupazionale, stop al reddito di attivazione. Il tutto mentre si investono 8 milioni in strategie di welfare che saranno superate dal governo nazionale

13 dicembre - 19:15

La specie in provincia è diffusa soprattutto in Valsugana. La Fem: ''E' molto resistente perché capace di creare delle nicchie ad altitudini sensibilmente maggiori rispetto alla zanzara tigre. L'estate scorsa abbiamo rilevato un caso davvero particolare, seppure isolato: la presenza di una colonia addirittura ad una altitudine di 1.500 metri''

13 dicembre - 17:52

Il gatto pare sia di casa Rifugio Predaia e dopo che gli escursionisti che lo hanno incontrato hanno postato delle foto su Facebook, in breve tempo, la storia di “Scòdega” è diventata virale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato