Contenuto sponsorizzato

Assalto al bancomat con l'esplosivo, furto nella notte alla Cassa rurale di Darzo

Danni rilevanti alla struttura. I carabinieri di Riva del Garda hanno avviato le indagini 

Pubblicato il - 25 giugno 2018 - 09:13

DARZO. Furto nella notte alla Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia a Darzo. Alle 4.10 alcuni malviventi con dell'esplosivo hanno fatto saltare il bancomat. Una deflagrazione fortissima che ha portato danni rilevanti anche all'interno della banca e ovviamente alle vetrate e agli infissi.

 

Sul posto si sono portati immediatamente i carabinieri di Riva del Garda per effettuare i rilievi del caso e per poi avviare le indagini.

 

I gravi danni conseguenti all'esplosione hanno costretto la banca a tenere chiuso per la giornata di oggi. Non si sa al momento il quantitativo di denaro che i ladri sono riusciti a portare via.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.31 del 13 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 novembre - 19:04

Dopo la storia che abbiamo raccontato di Gianpaolo e Laura sono stati molti i trentini che hanno deciso di offrire il proprio aiuto. Intanto anche oggi hanno trascorso la giornata al freddo. Tra le offerte di aiuto non è mancato anche chi ha deciso di informarsi per pagare una settimana alla coppia in ostello in un B&B dove poter dormire al caldo

13 novembre - 19:56

Il maltempo ha causato sia l’interruzione della fornitura esterna di energia elettrica, necessaria per la trazione dei treni e il funzionamento delle apparecchiature tecnologiche, sia la caduta di alberi sulla linea ferroviaria. Nella giornata odierna si sono registrati non pochi disagi per i viaggiatori, salvo imprevisti la linea dovrebbe essere riattivata nella mattinata di domani

 

13 novembre - 12:44

A esprimere forti perplessità sull'operazione i territori. E arriva la presa di posizione, pubblica, di Simone Santuari, presidente della comunità valle di Cembra a rappresentare anche le preoccupazioni di molti sindaci. Santuari: "Lavoriamo a consolidare il rapporto tra la valle di Cembra e la Rotaliana per cercare di costruire un percorso tra le due Comunità"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato