Contenuto sponsorizzato

Bottiglie incendiarie nascoste in un camioncino dei rifiuti. Centro blindato, artificieri all'opera

In via Giovanni Prati un operatore ecologico si è accorto della presenza delle due bottiglie e ha subito chiamato le forze dell'ordine

Pubblicato il - 24 maggio 2018 - 16:45

TRENTO. Paura questo pomeriggio in via Giovanni Prati a Trento. All'interno del camioncino della nettezza urbana sono state ritrovate delle bottiglie incendiarie. A rinvenirle un operatore ecologico che dopo aver spostato i rifiuti si è accorto di due vere e proprie molotov.

 

L'allarme è scattato poco dopo le 16 e sul posto si sono immediatamente portate le forze dell'ordine. 

 

Al momento la zona è stata delimitata e la via interamente sgomberata. L'attenzione è altissima anche perché il furgone si trova proprio dietro alla facoltà di Sociologia. Sul posto sono arrivati gli artificieri e sono presenti la polizia e i vigili. Tutta la zona è blindata per garantire la sicurezza e l'incolumità dei cittadini.

 

Allarme bottiglie incendiarie dietro a Sociologia, l'intervento delle forze dell'ordine

 

 

++++ GLI AGGIORNAMENTI

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.31 del 13 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

14 novembre - 05:01

Caritas diocesana e Fondazione Comunità Solidale restituiscono la fotografia delle povertà sul territorio provinciale, con numeri in leggera crescita rispetto lo scorso anno. “Tanti stranieri utilizzano i servizi di accoglienza come punto di riconoscimento e di appoggio per avere un luogo sicuro dove pernottare in attesa dei documenti”

13 novembre - 19:04

Dopo la storia che abbiamo raccontato di Gianpaolo e Laura sono stati molti i trentini che hanno deciso di offrire il proprio aiuto. Intanto anche oggi hanno trascorso la giornata al freddo. Tra le offerte di aiuto non è mancato anche chi ha deciso di informarsi per pagare una settimana alla coppia in ostello in un B&B dove poter dormire al caldo

13 novembre - 19:56

Il maltempo ha causato sia l’interruzione della fornitura esterna di energia elettrica, necessaria per la trazione dei treni e il funzionamento delle apparecchiature tecnologiche, sia la caduta di alberi sulla linea ferroviaria. Nella giornata odierna si sono registrati non pochi disagi per i viaggiatori, salvo imprevisti la linea dovrebbe essere riattivata nella mattinata di domani

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato