Contenuto sponsorizzato

Cerca di screditare un imprenditore e riempie le bussole di lettere. Nei guai un libero professionista trentino

L'uomo è accusato di diffamazione. Per colpire un imprenditore ha messo nella bussola delle lettere di amici e di persone con cui aveva rapporti lavorativi, una lettera con una sentenza che lo riguardava

Pubblicato il - 22 marzo 2018 - 09:27

TRENTO. Lettere diffamatorie recapitate per posta ad amici, vicini di casa e persone con cui un imprenditore trentino, parte lesa, aveva rapporti. A finire nei guai per diffamazione è un libero professionista accusato di voler screditare l'imprenditore sia nell'ambito famiglia che, soprattutto, in quello professionale.

 

Il libero professionista si trova ora a processo perchè, come già detto, avrebbe messo nella cassetta delle lettere di uffici e di abitazioni privati una lettera con all'interno una sentenza nella quale l'imprenditore, che in questo caso è parte offesa per la diffamazione, era stato condannato ad una pena di 8 mesi, poi sospesa, per tentata estorsione allo stesso libero professionista.

 

Quest'ultimo, nelle lettere oltre alla sentenza ha messo anche copie di articoli pubblicati dalla stampa sulla vicenda. A far ricadere i sospetti dell'imprenditore sul libero professionista sarebbero anche alcuni filmati di alcune telecamere che lo avrebbero immortalato, insieme ad un'altra persona, mentre metteva le lettere nelle bussole. Il libero professionista, però, respinge al mittente le accuse. Sarà ora il giudice a decidere.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 settembre - 19:58

E' diventata un simbolo la canzone dell'Istituto comprensivo Trento 6 della Vela (contro il quale l'assessore Bisesti aveva annunciato approfondimenti) che parla di accoglienza, di rispetto, di amicizia di un parco giochi che non è di nessuno ma è di tutti e oggi è stata presentata all'inaugurazione dell'anno scolastico a 10 anni dal terremoto

16 settembre - 16:08

La deputata era stata al centro di numerose polemiche per aver votato la fiducia al Governo Conte. Il Patt, assieme all'Svp, aveva deciso per un'astensione benevola in attesa di capire l'intervento del Governo nei confronti delle autonomie

16 settembre - 18:16
L'incidente è successo intorno alle 14.15 sulla Marmolada, la persona è rimasta poi incagliata in un canalone a Punta Penia. Immediato l'allarme e sul posto si è portato il soccorso alpino. Difficile l'intervento della macchina dei soccorsi
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato