Contenuto sponsorizzato

Colpita da una scarica di sassi mentre percorre la via ferrata Che Guevara. Una donna trasportata in ospedale con l'elicottero

L'incidente è avvenuto attorno alle 9. Sul posto a soccorrere la donna anche una squadra del soccorso alpino di Riva del Garda 

Pubblicato il - 23 maggio 2018 - 09:56

DRO. E' stata trasportata all'ospedale di Trento la donna che questa mattina è stata colpita da una scarica di sassi sulla via Ferrata Che Guevara.

 

La donna si trovava a 300 metri dall'uscita della via quando è stata colpita dai sassi. Uno di questi l'avrebbe colpita in maniera violenta su un fianco.

 

Vista la dinamica e la situazione è stata immediatamente fatto intervenire una squadra del soccorso alpino di Riva del Garda e l'elisoccorso.

 

La donna è stata soccorsa e trasportata in ospedale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 19:59

Nel rapporto odierno la Provincia specifica che sono 6 le persone con sintomi, mentre 42 sono stati individuati mediante l'attività di contact tracing. Una quindicina di casi è legata alle indagini condotte tra i raccoglitori di frutta, mentre un numero analogo invece è collegato a contagi avvenuti in ambiti familiari. Emerge anche oggi un caso legato ai cluster della filiera alimentare

01 ottobre - 18:12

Tante, brutte, immagini di serate balorde, di rifiuti abbandonati, di una città che la domenica, troppe volte, si è svegliata in queste condizioni. L'ultima volta questo weekend quando in pochissimi rispettavano le norme di sicurezza per evitare la diffusione del virus. Il comitato antidegrado: ''Sarebbe opportuno scrivere urgentemente un nuovo regolamento anche a Trento che dopo le 22 è vietato il consumo di alcolici all'esterno dei locali e le vendita stessa''

01 ottobre - 19:14

Era dai primi di luglio che non si registravano morti per Covid in provincia di Belluno. Ora i decessi totali sono 114. Otto i positivi nelle ultime 24 ore, 5 nel Cadore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato