Contenuto sponsorizzato

Colpo al distributore di Trento nord, armati di pinza e con volto coperto forzano gli accettatori e rubano alcune centinaia di euro

E' successo nella notte tra sabato e domenica. I due ladri, incappucciati, sono riusciti a forzare due colonnine e poi si sono dileguati. La polizia indaga per risalire agli autori del gesto

Pubblicato il - 01 ottobre 2018 - 12:03

TRENTO. Colpo per alcune centinaia di euro nella notte tra sabato e domenica al distributore Eni in via Interporto a Trento nord. Secondo le prime informazioni, due persone con il volto incappucciato sono entrati in azione intorno alle 3 di domenica 30 settembre.

 

Oggi alla riapertura l'amara sorpresa per i titolari che hanno trovato due accettatori, le colonnine esterne per pagare e selezionare la pompa di benzina, danneggiati e ripuliti del denaro all'interno.

 

Immediata la denuncia alle forze dell'ordine e sul posto si è subito portata la polizia per acquisire le immagini delle telecamere e avviare le indagini.

 

I due malviventi sono arrivati al distributore e non curanti di alcune vetture in transito hanno studiato la situazione e preparato il colpo.

 

Una volta pronti hanno poi iniziato a armeggiare con le colonnine. I ladri si sarebbero serviti di alcune pinze per forzare la bocchetta per l'inserimento delle banconote. 

La colonnina viene forzata e spariscono i soldi al distributore

 

Dopo una manciata di minuti sono riusciti a estrarre i soldi e sono passati alla colonnina successiva. Ottenuto il contante si sono poi dileguati rapidamente.

 

I titolari del distributore stanno valutando l'ammontare del furto, oltre ai danni agli accettatori messi fuori uso e divelti nella notte.

 

Oltre alle registrazioni del distributore, le forze dell'ordine stanno acquisendo anche quelle delle telecamere posizionate lungo le arterie per cercare di ricostruire gli spostamenti dei ladri e riuscire a identificare gli autori del furto.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 10:44

Mentre in Trentino aumentano i contagi, sul fronte scuola il presidente Fugatti ha espresso la volontà di discostarsi rispetto al Dpcm evitando di riconvertire le scuole superiori per il 75% alla didattica a distanza. Ma altre sono le criticità intraviste dai docenti, tra cui la mancanza dell'obbligo di indossare la mascherina in classe. Pubblichiamo a riguardo una lettera di un insegnante. "E' la causa di questo aumento vertiginoso dei casi"

27 ottobre - 11:13

Lettere di Denis Fontanari e di oltre 600 persone tra ''Professionisti e aziende dello spettacolo trentino'' per avere quella risposta che il presidente ieri ha negato a il Dolomiti durante la conferenza stampa

27 ottobre - 12:54

Una donna 80enne è stata trovata uccisa in un appartamento di via Resia, a Bolzano. A trovare il corpo, la badante, giunta sul luogo come ogni mattina per offrire i suoi servizi alla coppia. Accanto al cadavere, il marito di 82 anni, indagato come probabile responsabile e che, per lo choc, ha tentato di togliersi la vita

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato