Contenuto sponsorizzato

Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, Amnesty: "In Trentino esiste ancora il razzismo e serve l'impegno di tutti per combatterlo''

In piazza Pasi molte persone si sono incontrate per celebrare 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. "In Trentino negli ultimi anni sono stati fatti numerosi passi in avanti in nome dei diritti. Ora non si torni indietro"

Di gf - 10 December 2018 - 20:43

TRENTO. Ricordare diritti umani, sociali e civili. Anche in Trentino serve farlo per riuscire a costruire forme di convivenza più umane e contrastare le nuove forme di razzismo, criminalizzazione della solidarietà e odio per il diverso che vediamo anche nel nostro paese.

 

Sono state un'ottantina le persone che hanno deciso di incontrarsi in piazza Pasi a Trento per aderire a #dirittiatestaalta, l’iniziativa promossa il 10 dicembre da ActionAid, Amnesty International , Caritas, Emergency e Oxfam Italia per celebrare insieme il 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e ricordare il suo valore.

 

“Sono passati 70 anni dalla Dichiarazione Universale di Diritti Umani – ha spiegato Lorenzo Ferrari, di Amnesty International – e in nessuna parte del mondo i diritti previsti da questa dichiarazione sono pienamente rispettati. Oggi più che mai anche in Italia e anche in Trentino serve ricordarne i principi”.

 

 

 

In Trentino, come già detto, i problemi non mancano. “In questi anni – spiega Ferrari – si sono fatti importanti passi in avanti ma ci sono ancora problemi di xenofobia. Ora a livello provinciale abbiamo una nuova Giunta e dobbiamo ancora vedere quale strade intende intraprendere. Speriamo che non ci siano passi in dietro ma solo passi in avanti perché i diritti delle persone non sono di destra o di sinistra”.

 

Proprio in questi giorni si è assistito ad un caso di razzismo al Mercatino di Natale che ha visto come vittima una ragazzo originario del Congo ma in Italia dal 2002. “Quello che è successo al Mercatino – hanno spiegato i responsabili di Amnesty - è uno dei casi di cui siamo venuti a conoscenza perché finito sulla stampa. Ma crediamo sia solo la punta dell'Iceberg

 

La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani è stata approvata e proclamata il 10 dicembre del 1948 dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite. In piazza Pasi sono stati letti i trenta articoli che la compongono. Tra i presenti anche Anpi, Emergency e l'assessore comunale Corrado Bungaro.

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 December - 20:45

Il premier Giuseppe Conte spiega le principali misure contenute nel nuovo Dpcm per le festività di Natale e Capodanno: "La curva si è abbassata ma non possiamo distrarci e abbassare la guardia. Dobbiamo evitare la terza ondata"

03 December - 20:17

Sono 449 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 45 pazienti sono in terapia intensiva e 53 in alta intensità. Sono stati comunicati 239 positivi sull'analisi di 3.575 tamponi molecolari e altri 237 contagi sono stati individuati tramite 1.954 test antigenici per un totale di 476 casi nelle ultime 24 ore

03 December - 19:01

Mentre oggi la Pat ha finalmente comunicato i dati completi del contagio che mostrano come il Trentino abbia lo stesso numero (se non di più) di contagi dell'Alto Adige, come vi raccontava il Dolomiti da giorni, il presidente ha presentato i dati su Rt e ospedalizzazioni. Poi ha spiegato cosa non va delle decisioni prese a livello governativo e confermato che il weekend i negozi e centri commerciali saranno aperti in Trentino, salvo dpcm

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato