Contenuto sponsorizzato

Disperso un ragazzo di 14 anni a Lavarone, in corso le ricerche

I vigili del fuoco di Lavarone, i permanenti di Trento, il Soccorso alpino, unità cinofile e elicottero in azione per setacciare in particolare la località Tomazol. QUI AGGIORNAMENTO

Pubblicato il - 04 settembre 2018 - 15:39

LAVARONE. E' in corsa una ricerca di un ragazzo in zona Lavarone, in particolare alla località Tomazol, quella che guarda verso la Val di Centa.

 

La macchina dei soccorsi vede vigili del fuoco di Lavarone, i permanenti di Trento e il Soccorso alpino a setacciare l'area metro per metro.

 

Secondo le prime informazioni, l'allarme è scattato intorno alle 10.30, quando un giovane di circa 14 anni, non è rientrato a casa.

 

I soccorsi hanno avviato immediatamente le ricerche, compreso le unità cinofile che sono entrate in azione per fiutare il percorso che potrebbe aver preso il giovanissimo.

 

Le perlustrazioni proseguono a terra, così come anche aree: l'elicottero sorvola la zona per cercare di individuare il ragazzo e fornire indicazioni agli uomini sul territorio, che utilizzano qualunque mezzo, compreso le mountain bike.

 

C'è grande collaborazione anche da parte dei turisti, che allarmati dal dispiegamento di forze si informano, cercano di essere d'aiuto e fornire eventuali segnalazioni che possano indirizzare i soccorsi.

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 maggio - 12:03

E' successo questa mattina. I due uomini stavano risalendo il canalone con i ramponi quando, probabilmente, sono stati investiti da una scarica di sassi e Zenatti ha perso l'equilibrio

27 maggio - 11:18

In questi giorni sono stati contattati telefonicamente dalla Croce Rossa i primi utenti scelti nel campione rappresentativo per l'indagine Istat: “Tra la popolazione si è diffusa la convinzione che ogni privato cittadino possa prenotarsi, ma non è così. Saremo noi a chiamarvi”

27 maggio - 06:01

E questa emergenza Covid-19 ha portato in luce pregi e difetti della Dad. Una professoressa: "Stabilizzarsi tramite il concorso? In Trentino sembra che non sia possibile". La sindacalista Cinzia Mazzacca: "A rischio la continuità didattica in molte scuole della nostra provincia, un docente potrebbe trasferirsi in un altro territorio"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato