Contenuto sponsorizzato

Divelti gli specchietti delle auto in sosta. Denunciato un minorenne

E' successo ieri sera in Lungadige Leopardi. Immediato l'intervento dei carabinieri, aiutati dalle indicazioni di un cittadino. Dovrà rispondere di danneggiamento aggravato

Pubblicato il - 02 September 2018 - 10:53

TRENTO. I residenti che stamattina si sono svegliati trovando le loro auto parcheggiate con gli specchietti divelti saranno andati su tutte le furie, imprecando contro l'ignoto autore del danneggiamento. Sappiano però che l'autore è stato individuato subito dopo dai carabinieri.

 

Nella tarda serata di ieri, infatti, il Nucleo Operativo e il Radiomobile di Trento sono intervenuti in Lungadige Leopardi dove erano stati segnalati i danneggiamenti. L’immediato arrivo dei militari, grazie anche alla collaborazione offerta da un cittadino, ha permesso di bloccare l'autore che poco prima, assieme ad altri, avrebbe causato la rottura di più specchietti retrovisori ad autovetture parcheggiate in sosta.

 

Si tratta di un minorenne che si è divertito a scassare i retrovisori delle macchine parcheggiate, sfogando la sua rabbia sulle proprietà altrui. Di questo dovrà risponderne all'Autorità giudiziaria, in questo caso al Tribunale dei Minori. Ma dovrà risponderne anche ai genitori e questi dovranno pagare il danno ai proprietari delle autovetture.

 

Secondo i carabinieri le auto danneggiate sono sette. L'accusa al minorenne è quella di danneggiamento aggravato in concorso. I Carabinieri, nelle indagini, dovranno scoprire l'identità dei complici, perché il divertimento di ieri sera è stato collettivo e la bravata non è stata di uno solo

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 05:01

Il trascinarsi dell'epidemia da SarsCov-2 sta avendo effetti disastrosi sulla salute psichica. Numerosi studi confermano questo trend: isolamento, lutti, incertezze economiche sono solo alcuni degli aspetti presi in considerazione. Ermanno Arreghini, psichiatra e psicoterapeuta: "Attuare misure di protezione anche per i più fragili: senzatetto, disabili, pazienti psichiatrici"

16 January - 09:15

Gli agenti si sono mimetizzati tra i clienti del supermercato che si trova in via Torre Vanga e sono poi riusciti, nel momento della consegna delle dosi e dei soldi a fermare il pusher 

16 January - 08:26

Il Trentino è "Zona Gialla" e Fugatti ha firmato una nuova ordinanza. Bar e ristoranti potranno tenere aperto fino alle 18. Non si potranno varcare i confini provinciali 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato