Contenuto sponsorizzato

Rompono il vetro di un'auto e cercano di rubarla, due 19enni bloccati dalla polizia

A finire nei guai due giovani di Rovereto. Ad avvisare le forze dell'ordine un cittadino che ha visto il 19enni accanto ad un'auto in strani atteggiamenti

Foto da internet
Pubblicato il - 10 dicembre 2019 - 18:27

ROVERETO. Due giovani di 19 anni residenti a Rovereto sono stati denunciati dalla polizia per danneggiamento e del tentato furto di una autovettura in piazzale Leoni.

 

I due ragazzi sono stati segnalati da un cittadino la scorsa notte in strani atteggiamenti vicino ad un'auto parcheggiata.

 

La volante giunta immediatamente sul posto, è riuscita ad individuare il veicolo scoprendo che un vetro erano stato infranto e che all'interno c'era un giovane intento ad armeggiare attorno al cruscotto del mezzo, il tutto mentre un complice si trovava a breve distanza, con la funzione di “palo”.

 

Il rapido intervento degli genti, non solo coglieva di sorpresa i malfattori ma evitava di conseguenza il furto dell’autovettura.

 

Fermati ed identificati i due giovani sono stati segnalati all’Autorità giudiziaria per il reato di danneggiamento e tentato furto dell’autovettura. Il mezzo al termine degli accertamenti di rito è stato consegnato al proprietario.

 

“L’occasione ci permette – ha commentato il Vice Questore Salvatore Ascione - di ringraziare tutti i cittadini, che collaborano con le Forze dell’Ordine e di sottolineare, come sostenuto con un forte impegno del Questore Garramone, quanto siano importanti tutte le  segnalazioni della cittadinanza che rappresentano il primo strumento di prevenzione dei reati”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 gennaio - 18:58

Gli studenti della classe terze dell'Arcivescovile  hanno scritto una lettera alla senatrice a vita per chiederle dei consigli su come affrontare i messaggi, d'odio sempre più frequenti nel mondo d'oggi. Dopo due settimane è arrivata la risposta di Liliana Segre 

27 gennaio - 12:31

Il leader carismatico della Lega ha provato il tutto per tutto in queste settimane di campagna elettorale cercando di raccattare anche l'ultimo voto tra citofoni, accuse di spaccio a negozianti, felpe di piloti morti, retorica del dolore (con Bibbiano che lo ha ripagato votando al 40% per il solo Pd). Ha schierato parlamentari e amministratori (anche trentini compreso il presidente della Provincia Fugatti), scattato e fatto scattare migliaia di selfie ma alla fine la gente ha riempito le urne 

27 gennaio - 15:50

Sabato scorso è arrivata da Roma la richiesta di istituire a livello locale una task force di coordinamento delle attività che si faccia carico, tra l'altro, anche della comunicazione relativa all’emergenza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato