Contenuto sponsorizzato

Dopo il frontale finiscono fuori strada, i pompieri salvano un conducente con le pinze idrauliche

L'incidente è successo alle porte di Andalo. Quattro i feriti trasportati al Santa Chiara. Sul posto tre ambulanze e l'elicottero, i pompieri di zona, i carabinieri di Cles e la polizia locale

Pubblicato il - 17 agosto 2018 - 19:57

ANDALO. Grave frontale intorno alle 16 sulla Paganella. L'incidente è avvenuto lungo la strada statale 421 all'altezza del ristorante pizzeria Al Penny.

 

L'impatto è successo alle porte di Andalo e le due vetture, dopo essersi scontrate, sono uscite fuori strada per finire la corsa a bordo carreggiata. 

 

A bordo delle auto in totale quattro persone, due donne di 30 e 19 anni e due uomini di 22 e 36 anni, tutti impegnati nel comparto turistico negli esercizi di zona. 

Immediato l'allarme e sul posto si sono subito portati i soccorsi, tre ambulanze e l'elicottero, i vigili del fuoco di Andalo e i carabinieri di Cles per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

Sul luogo anche la polizia locale per deviare il traffico, interrotto completamente per quindici minuti e poi gestito a senso unico alternato per un'ora, mentre in questo momento la viabilità è regolare.

 

Le forze dell'ordine e pompieri hanno messo in sicurezza l'area, quindi il personale sanitario ha prestato le cure a tre feriti.

 

Per un conducente si è reso necessario l'uso delle pinze idrauliche per liberarlo dalle lamiere dell'abitacolo.

 

Dopo il primo soccorso e le cure mediche del caso, i feriti sono stati trasportati all'ospedale Santa Chiara di Trento.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 11:50

Al ballottaggio ci sono l'ex sindaco e l'imprenditore Zanin. Decisivo diventa quel 13% che è stato preso dal candidato dell'Svp che, per ovvi motivi, non può imparentarsi con ultra nazionalisti e figure vicine all'ultra destra. Intanto i nostalgici di Casapound salutano il consiglio: '' Siamo i fantasmi di una guerra che non abbiamo fatto, ma siamo i guerrieri di una pace durata troppo a lungo. Ancora qui ci ritroverete tra mille anni e mille anni ancora''

23 settembre - 19:32

Eletto per la prima volta nel 1995, è stato anche presidente del Consiglio comunale. Alle ultime elezioni comunali ha ricevuto 308 preferenze non sufficienti ad essere eletto. "Ora mi dedicherò alle mie passioni che vanno dalla scrittura, la poesia alla fotografia"

24 settembre - 11:32
Ci sono 1.704 persone in isolamento domiciliare e 55 di queste di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta. Il territorio altoatesino sale a 3.386 casi e resta a 292 decessi da inizio epidemia coronavirus. I dati diffusi oggi
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato