Contenuto sponsorizzato

Dramma di Dimaro, due conti correnti per aiutare Stefano Rossi e le figlie, la famiglia di Michela Ramponi

Il carabiniere Stefano Rossi nel dramma di Dimaro ha perso tutto. La valanga di fango e detriti si è portato via la moglie, Michela Ramponi, e il militare è rimasto solo con due figlie di 14 e 12 anni

Pubblicato il - 01 novembre 2018 - 19:35

TRENTO. La Comunità di Campiglio ha attivato una raccolta fondi per aiutare Stefano e le figlie in questo momento di grande difficoltà. Il carabiniere Stefano Rossi nel dramma di Dimaro ha perso tutto. La valanga di fango e detriti si è portato via la moglie, Michela Ramponi, e il militare è rimasto solo con due figlie di 14 e 12 anni

 

In quelle drammatiche ore ha perso anche casa, automobili, vestiti ed effetti personali. La comunità di Dimaro si è subita mossa per consegnare cose di prima necessità, ma anche quella di Pinzolo, dove Rossi lavora, si è attivata immediatamente. 

 

Il vice sindaco di Pinzolo, Albert Ballardini, è stato incaricato da alcuni cittadini e colleghi di Rossi di aprire un conto corrente dedicato alla Cassa rurale Adamello Brenta per raccogliere fondi e aiutare una famiglia distrutta dal dramma di Dimaro.

 

Il conto corrente è intestato APP.SC.Q.S. Rossi Stefano - conto 05/111490 - Iban IT71G0802405625000005111490

L'appuntato scelto Rossi presta servizio da vent'anni alla stazione di Campiglio, da quando si è trasferito dalla provincia di Como in Trentino per amore di Michela. Nella giornata di ieri le comunità di Dimaro e Campiglio, le forze dell'ordine e le istituzioni, si sono stretti intorno alla famiglia

 

E' attivo anche un altro conto corrente alla Sparkasse - APP.SC.Q.S. ROSSI STEFANO - Iban: IT43J0604505598000007300258.  

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 28 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 giugno - 20:24
David Dallago ha chiesto di essere ascoltato dalla Pm e questo potrebbe avvenire già entro questa settimana. Nei giorni scorsi, intanto, sono [...]
Cronaca
29 giugno - 20:08
Provincia e Apss intervengono sulla questione dopo i danneggiamenti di questa notte in Piazza Dante: “Il soggetto era già conosciuto e Apss era [...]
Cronaca
29 giugno - 20:24
La protesta si è svolta oggi (29 giugno) sotto il palazzo della Regione. A prendere parte diverse associazioni: "Simili episodi non devono mai [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato