Contenuto sponsorizzato

Droga in piazza Dante nascosta nei cespugli, due persone segnalate dalla Guardia di Finanza

Dall’inizio dell’anno le due unità cinofile del Gruppo della Guardia di Finanza di Trento Apiol e Gabriel, cui si è aggiunto di recente il cane Nabuco, hanno consentito di sequestrare sul territorio provinciale circa sessanta chili di stupefacenti 

Pubblicato il - 11 ottobre 2018 - 20:11

TRENTO. Droga nascosta nei cespugli e dentro gli addobbi floreali di piazza Dante. A trovare circa due etti di marijuana e trenta grammi di hashish, per un valore di circa 2 mila euro, sono stati gli uomini della della Guardia di Finanza di Trento assieme alle unità cinofile.

 

Il ritrovamento è avvenuto nei giorni scorsi, durante un ciclo operativo di controlli antidroga nel capoluogo. L'operazione ha portato anche alla segnalazione all'autorità giudiziaria e al Commissariato del Governo di due soggetti, entrambi cittadini gambiani residenti sul territorio nazionale.

 

Le Fiamme Gialle hanno inizialmente “bonificato” con i cani antidroga la zona attorno Piazza Dante, trovando e sequestrando a carico di ignoti una considerevole quantità di droga (prevalentemente marijuana) nascosta tra i cespugli e in piccoli anfratti ricavati negli addobbi floreali del parco antistante la stazione dove, come da prassi consolidata, i piccoli spacciatori suddividono e occultano il quantitativo di stupefacente da piazzare nel corso della giornata in modo da limitare il rischio di incorrere nell’arresto e nel sequestro di grandi quantitativi di droga. Si tratta generalmente di involucri di pellicola trasparente contenenti sostanza stupefacente, della dimensione di una pallina da golf e del peso di 10-12 grammi.

 

Nelle zone antistanti la stazione sono stati poi controllati una decina di soggetti, due dei quali, cittadini gambiani residenti l’uno a Trento e l’altro a Brescia, sono stati trovati in possesso di una trentina di grammi di hashish, tagliato in piccole listelle; in tutti i casi sono state eseguite perquisizioni più approfondite, tutte però con esito negativo; a uno dei due fermati, un 24enne, sono anche stati sequestrati settanta euro, ritenuti provento di spaccio.

 

Dall’inizio dell’anno le due unità cinofile del Gruppo della Guardia di Finanza di Trento Apiol e Gabriel, cui si è aggiunto di recente il cane Nabuco, hanno consentito di sequestrare sul territorio provinciale circa sessanta chili di stupefacenti (prevalentemente hashish e marijuana) destinati al consumo personale.

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 dicembre 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 dicembre - 05:01

Firmato un protocollo con l'Istituto Trentino di Edilizia Abitativa per il controllo delle condizioni economiche dei soggetti che richiedono interventi agevolativi per le politiche abitative. L'assessora Segnana: "Il lavoro delle fiamme gialle è garanzia per tutti i cittadini"

12 dicembre - 19:09

Dalla Francia la conferma dell'aggravarsi della salute del reporter. L'intervento per estrarre il proiettile risulterebbe non eseguibile. Il prete: ''Siamo vicini ai suoi cari. Quest'odio deve finire"

12 dicembre - 17:30

La capogruppo in consiglio della Lega interviene sulla necessità di realizzare l'infrastruttura e spiegare quale sarà l'iter da seguire: ''L’obiettivo della Lega e della giunta Fugatti è di uscire dall'impasse infrastrutturale degli ultimi 15 anni di autonomia mal governata dal centro sinistra autonomista''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato