Contenuto sponsorizzato

Due ladri colti sul fatto, scoppia un parapiglia, ma un malvivente viene arrestato

E' successo la notte scorsa in via Vicenza a Trento. In corso le indagini per risalire al secondo uomo, fuggito dall'abitazione. Un ladro si è gettato dal secondo piano, ma è stato preso dagli agenti accorsi velocemente sul posto dopo la segnalazione di un cittadino tunisino

Pubblicato il - 13 agosto 2018 - 19:00

TRENTO. Parapiglia nella notte a Trento tra la polizia e un ladro. E' successo la scorsa notte in via Vicenza nella zona della Bolghera, area presa particolarmente di mira, soprattutto in questo periodo, da parte dei malintenzionati.

 

Sono circa le 3.30, quando due persone si arrampicano al secondo piano della palazzina e arrivano sul poggiolo dell'abitazione per iniziare le manovre di scasso.

 

Per quanto silenziosi e guardinghi, i due ladri hanno però fatto qualche rumore di troppo. Rumori che hanno svegliato e insospettito un cittadino tunisino, inquilino dell'edificio, il quale è riuscito a scorgere i due malviventi intenti a forzare le tapparelle per introdursi nell'appartamento.

 

L'uomo non ci ha pensato un secondo, ha mantenuto il sangue freddo, ha preso il cellulare per interessare immediatamente le forze dell'ordine che si sono subito portate sul posto. Una telefonata decisiva. A quel punto l'equipaggio si è, infatti, avvicinato silenziosamente alla casa per cercare di sorprendere i malviventi e evitare la loro fuga.

 

Come nella scena di un film, nel frattempo un ladro si è lanciato dal secondo piano dell'edificio per finire sulla rampa sottostante alla ricerca di una via fuga, ma si è imbattuto nella rapidissima reazione degli agenti.

 

I poliziotti hanno quindi raggiunto l'uomo, arrestato al termine di una violenta colluttazione, nel corso della quale gli agenti sono rimasti feriti.

 

Nei guai un albanese di 20 anni, trovato dopo la perquisizione in possesso di arnesi da scasso, utilizzati poco prima per introdursi nell'appartamento. Domani è previsto il processo per direttissima, mentre il secondo uomo è riuscito a dileguarsi. Sono in corso le indagini della polizia per riuscire a identificare la persona fuggita al fine consegnarla alla giustizia.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 maggio - 19:39

Ci sono 5.412 casi e 465 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 703 (tutti letti da Apss) per un rapporto contagi/tampone a 1,70%. Ci sono 4 nuovi positivi a Trento, 1 a Novella

26 maggio - 19:37

Per il Tirolo il problema per la riapertura dei confini è la Lombardia? La replica di Fugatti: “Non capiamo perché i tedeschi possano arrivare attraverso il corridoio austriaco ma non possano arrivare gli austriaci, questo è difficile da spiegare al mondo economico trentino”

26 maggio - 18:16

Il presidente ha spiegato perché ritiene congruo il premio per chi si è battuto in prima linea nonostante 13 milioni arrivino dallo Stato e 20 siano stati tagliati anche al personale sanitario. ''Se si sono fatte 300 ore in prima linea un infermiere può ottenere 1.500 euro netti in busta paga. Se questo è umiliante, come hanno detto i sindacati, io non lo so. Non credo''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato