Contenuto sponsorizzato

E' Maurizio Zanni la vittima del terribile schianto contro la corriera

Grave incidente tra Rovereto e Mori lungo la statale 240. Alla base dell'impatto ci sarebbe un sorpasso azzardato del centauro. Il conducente della corriera ha cercato di sterzare ed è finito fuori strada, ma la manovra non è bastata

 

Pubblicato il - 14 April 2018 - 15:35

ROVERETO. E' Maurizio Zanni di Rovereto la vittima del terribile schianto di questa mattina lungo la statale 240 tra Rovereto e Mori. Lascia la moglie incinta.

 

L'uomo di 39 anni si è scontrato in sella alla sua moto contro una corriera carica di passeggeri poco dopo le 9 lungo la strada che dal tombone risale in direzione stazione di Mori. 

 

L'esatta dinamica dell'incidente è ancora al vaglio delle forze dell'ordine, ma da una prima ricostruzione la moto, in accelerazione, si era portata in corsia di sorpasso.

 

L'autista della corriera che copriva la tratta Rovereto - Riva - Bolognano (che era anche accompagnato dal controllore) avrebbe visto la moto provenirgli incontro a grande velocità, ancora in fase di sorpasso, e avrebbe cercato di schivarla buttandosi sulla destra, dove fortunatamente si trovava un prato e non un muro o una salita (in tal caso l'incidente sarebbe stato ancora più violento e probabilmente ci sarebbero stati gravi feriti anche tra i passeggeri del mezzo pubblico).

 

La sterzata dell'autista, però, non è bastata a evitare il violento impatto e il centauro ha sbattuto sul lato sinistro del pullman per finire a terra.

 

Uno scontro violento che, nonostante il pronto arrivo dei soccorsi, si è rivelato fatale. I sanitari sono intervenuti anche per assistere altre due persone che erano a bordo della corriera rimaste particolarmente scosse ma nessun passeggero è rimasto ferito. Sul posto anche i carabinieri che stanno cercando di capire la corretta dinamica di quanto accaduto.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 January - 12:13

Al gestore del bar la sanzione di 400 euro perché ha violato le disposizioni che impongono di non poter ricevere alcun cliente dopo le ore 18 all’interno del locale.  I controlli messi in campo da una task force interforze, voluta dal Questore di Trento, composta da agenti della Polizia di Stato, della Polizia Locale di Trento e della Guardia di Finanza che ha passato al setaccio i locali pubblici della città

24 January - 12:12

Una squadra composta da 10 alpinisti nepalesi è stata la prima a conquistare la vetta del K2 in inverno, non era mai successo prima: Nessuna avidità ma solo solidarietà – afferma Nirmal Purja che ha guidato la spedizione – il riscaldamento globale e il cambiamento climatico sono una delle sfide più importanti che il mondo sta affrontando in questo momento. Se ci uniamo possiamo rendere tutto possibile”

24 January - 11:24

Con 412 contagi su 5.890 test analizzati il rapporto contagi/tamponi si attesta al 7%. Purtroppo si contano anche 4 decessi legati al Covid mentre sale il numero di persone ricoverate, sia nei normali reparti ospedalieri che nelle terapie intensive

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato