Contenuto sponsorizzato

E' morto sbattendo contro i larici, Stefano Mottes. Fatale uno scivolone di oltre 100 metri in un canalone

Era scomparso ieri pomeriggio per andare a fare dello scialpinismo ma non era più tornato al pulmino che avrebbe dovuto riportare in valle. Le ricerche sono cominciate intorno alle 17.30. Questa mattina la scoperta del corpo tramite l'elisoccorso

Pubblicato il - 19 gennaio 2018 - 10:56

FELTRE. E' scivolato per circa 100 metri finendo per sbattere contro i larici. Un colpo dietro l'altro e l'impatto non gli ha lasciato scampo. E' morto così Stefano Mottes, il 48enne che aveva accompagnato, ieri, i ragazzi dello Skiteam di Feltre in quota per gli allenamenti sul Brocon, negli impianti del Lagorai.

 

Un volo terribile avvenuto mentre l'uomo stava risalendo verso Cima Cavallara. Mottes, infatti, dopo aver portato i ragazzi sulle piste per fare gli allenamenti aveva pensato di fare, nella finestra di tempo che aveva prima che loro finissero, dello scialpinismo ma al ritorno degli atleti al pulmino l'uomo era scomparso. Allertati i soccorsi subito sono partite le ricerche.

 

Intorno alle 17.30, infatti, sul posto è arrivato il personale del nucleo Saf dei vigili del fuoco di Trento, il soccorso alpino della Guardia di finanza e i cani da ricerca. Ma la notte era ormai calata e ritrovare l'uomo è diventato, col passare del tempo, sempre più difficile.

 

Nel corso della notte si è riusciti ad agganciare la cella telefonica dello smartphone di Mottes ma questo, purtroppo, non ha permesso di rintracciarlo. Le ricerche sono continuate con circa 50 soccorritori, tra uomini del Soccorso alpino dell'Area operativa Trentino orientale e i Vigili del fuoco della zona. 

 

Alle prime luci è decollato da Trento l'elisoccorso e il corpo di Mottes è stato trovato poco lontano da dove si erano concentrate le ricerche, in località Vallon della Cavallara in fondo a un canalone. Il corpo è stato recuperato dall'equipaggio dell'elicottero e caricato a bordo con il verricello.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

19 novembre - 20:12

I contesti più critici sono rappresentati dalle frane verificatesi nel fondo valle e dalle valanghe in alta quota, la Pat: “Monitoriamo la situazione”. Rimane chiusa la strada statale 240, che collega Riva del Garda con Torbole, per la possibilità che altri massi si stacchino dal Monte Brione

19 novembre - 19:32
L'incidente è avvenuto intorno alle 17.45 nel centro abitato di Tiarno di Sopra, dove due vetture sono arrivate alla collisione. Dopo l'impatto i veicoli sono rimasti in mezzo alla strada a compromettere la viabilità. In azione ambulanze, vigili del fuoco di Tiarno di Sopra e forze dell'ordine
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato