Contenuto sponsorizzato

Elicottero, droni e soccorsi in azione, si cerca un parapendio precipitato

L'allarme è scattato poco prima delle 14 in Valle di Fiemme. Un parapendio si è lanciato da Monte Corno e alcuni escursionisti riportano di aver visto una vela precipitare tra i boschi

Di Luca Andreazza - 02 dicembre 2018 - 19:05

CAVALESE. Un parapendio è stato visto cadere tra i boschi di Capriana, ma è mistero in Val di Fiemme, le ricerche per ora sono negative. 

 

Il monte Corno è una meta ambita per gli appassionati di deltaplano e parapendio, che si possono lanciare nel cielo trentino per godere di panorami mozzafiato e sorvolare le vette dolomitiche. 

 

Da lì si sarebbe lanciato un parapendio e l'allarme è stato lanciato poco prima delle 14 da alcuni escursionisti che avrebbero visto una vela perdere quota rapidamente e quindi precipitare per poi sparire all'orizzonte

 

I soccorsi sono subito entrati in azione: le unità del Soccorso alpino e dei vigili del fuoco di zona hanno avviato le ricerche nell'area interessata dalla possibilità caduta. 

 

Alcune squadre hanno iniziato a setacciare i boschi a piedi, mentre si è anche alzato in volo anche l'elicottero per sorvolare l'area e cercare di individuare la vela. 

 

Nonostante diverse ricognizioni il personale a bordo del velivolo non è riuscito a trovare nulla, nessun segno, così le ricerche si sono intensificate ulteriormente a terra per percorrere ulteriori sentieri e allargare il raggio d'intervento nelle zone limitrofe.

 

Anche in questo caso però le ricerche hanno dato esito negativo. Intorno alle 18 si sono levati in cielo anche i droni dei vigili del fuoco per un ultimo tentativo prima di sospendere le operazioni per l'oscurità e la macchina dei soccorsi valuta se riprendere nella mattinata di domani, in caso anche di segnalazioni da parte di eventuali famigliari, oppure se considerare la ricerca persona un falso allarme.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 11:09

Nel bollettino quotidiano sulla situazione Coronavirus in provincia di Bolzano, l'azienda sanitaria comunica che ci sono stati 183 nuovi casi di positività, su un numero di tamponi effettuati piuttosto basso. L'indice contagi/tamponi rimane attorno al 18%, mentre terapie intensive e ricoveri aumentano. Nella giornata di lunedì 30 novembre entra in vigore, nel frattempo, l'ordinanza che dà avvio alle riaperture

30 novembre - 10:14

Cambio al vertice della classifica della qualità della vita realizzata da Italia Oggi e Università La Sapienza di Roma. Una sorta di staffetta tra prima e seconda: quest'anno è Pordenone sul podio, seguita da Trento. Nella scorsa edizione le parti erano invertite

30 novembre - 10:19

Con Austria e Svizzera già attive o in procinto di aprire gli impianti, le regioni italiane cercano un punto di incontro col governo. Gli assessori: "La soluzione che proponiamo permette di avviare la stagione invernale con gradualità. Saremo in grado di sapere con precisione il numero degli avventori per ogni giorno e in questo modo potremo gestire al meglio l’afflusso e il deflusso agli impianti di risalita"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato