Contenuto sponsorizzato

Era stato condannato per resistenza e lesioni, arrestato per spaccio a Rovereto

I poliziotti sono entrati in azione nei giardini Perlasca a Rovereto, quando si sono imbattuti in un gambiano senza fissa dimora. I controlli hanno accertato la presenza di 10 grammi di marijuana pronti per essere venduti

Pubblicato il - 07 December 2018 - 18:21

ROVERETO. In manette un 25enne "pizzicato" con 10 grammi di marijuana. Una quantità piuttosto bassa, poco meno di una bustina di zucchero per il caffè, ma sul suo capo pendeva una condanna a 8 mesi emessa dal Tribunale di Roma per reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali commessi nella capitale nel marzo scorso.

 

I poliziotti sono entrati in azione nei giardini Perlasca a Rovereto, quando si sono imbattuti in un gambiano senza fissa dimora. I controlli hanno accertato la presenza di 10 grammi di marijuana pronti per essere venduti. 

 

Il 25enne è stato portato in commissariato, qui è stato denunciato per detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio e quindi arrestato in quanto destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Roma.

 

Il gambiano, come anticipato, deve scontare 8 mesi di reclusione per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali commessi a Roma nel corso della scorsa primavera.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 December - 13:32

Anche Futura interviene sull'ultima ordinanza di Fugatti. Paolo Zanella: "Uno smacco per il personale sanitario, stremato da mesi di duro lavoro, in affanno per coprire bisogni sanitari accresciuti, carenze d'organico strutturali e turni di colleghi che hanno contratto l'infezione"

03 December - 16:25

Quando i hanno fatto irruzione all’interno del locale erano presenti ben 26 clienti, intenti a pranzare: per ciascuno di loro sono scattate le multe che complessivamente superano i 7000 euro. Il titolare invece, oltre alla sanzione, dovrà rimanere chiuso per cinque giorni

03 December - 16:00

Un 37enne è stato tratto in arresto nell'ambito dell'operazione "Maestro". Al momento del blitz avvenuto martedì 1 dicembre, con cui i carabinieri di Trento hanno duramente colpito un'organizzazione dedita al traffico e allo spaccio di stupefacenti, era irreperibile

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato