Contenuto sponsorizzato

''Finte'' cooperative trentine che sfruttano i migranti, trovati 15 lavoratori irregolari

Le cooperative proponevano manodopera per l’attività di raccolta in agricoltura in maniera irregolare. Nel complesso, gli Ispettori Inps hanno riscontrato, nell’attività di presidio del territorio Trentino, 152 casi di lavoro irregolare con conseguenti contestazioni di omissioni contributive, e sanzioni, per un importo di oltre 1,5 milioni di euro

Pubblicato il - 04 settembre 2018 - 20:17

TRENTO. Finte cooperative che sfruttano il lavoro dei migranti in maniera completamente irregolare. Sono 15 i lavoratori provenienti dal nord Africa che sono stati individuati dagli ispettori dell'Inps trentino mentre lavoravano illegalmente nell'attività di raccolta in agricoltura.

 

Nell’azione di contrasto al lavoro nero svolta nel corso dell’ultimo semestre, gli Ispettori Inps hanno riscontrato, nell’attività di presidio del territorio Trentino, 152 casi di lavoro irregolare con conseguenti contestazioni di omissioni contributive , e sanzioni, per un importo di oltre 1,5 milioni di euro.

 

“L’azione di questi giorni – dichiara il Direttore regionale Marco Zanotelli – si inserisce in un contesto di presidio del territorio condiviso con gli altri Organi di Vigilanza e Autorità preposte, a tutela delle tante aziende trentine che operano correttamente nel panorama economico locale. Un’attività peraltro in linea con le varie iniziative poste in essere anche dalle rappresentanze sindacali.”

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 dicembre - 19:39

Spostamenti fra Regioni, supermercati, sport invernali dopo il Dpcm Fugatti firma una nuova ordinanza: “Gli operatori addetti agli impianti, in alternativa alla mascherina chirurgica, potranno utilizzare anche mascherine di stoffa a protezione delle vie respiratorie”. Agli over 70 si raccomanda di evitare i contatti con persone di età inferiore ai 30 anni

04 dicembre - 20:43

In centro città crollano le luminarie di Natale. Probabilmente la colpa dell’accaduto è da attribuire al maltempo che in queste ore sta imperversando su tutto il Trentino

04 dicembre - 20:21

Con le nevicate torna il pericolo valanghe che potrebbero coinvolgere anche le vie di comunicazione più esposte: “La situazione valanghiva è critica. Con neve fresca e venti tempestosi, sono previste slavine spontanee di grandi dimensioni”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato