Contenuto sponsorizzato

Furto al Mercatino di Natale: colpita la casetta della cooperativa La Rete dove lavorano anche i ragazzi disabili

Nella notte in Piazza Santa Maria qualcuno ha forzato la saracinesca della casetta e ha rubato il registratore di cassa rimanendo, comunque, deluso

Pubblicato il - 27 dicembre 2018 - 12:53

TRENTO. ''Hanno portato via il registratore di cassa, che era vuoto, quindi il furto in sé è poca cosa. Invece siamo rimasti tutti molto dispiaciuti per il gesto. I ragazzi sono rimasti davvero delusi''. Così uno dei gestori della casetta della cooperativa La Rete che si trova in piazzetta Santa Maria e fa parte del Mercatino di Natale di Trento. Una casetta che vede alternarsi dietro il bancone anche i ragazzi disabili che sono seguiti dalla cooperativa e che questa mattina, al loro arrivo nella piazza, si sono trovati davanti una brutta sorpresa.

 

 

Qualcuno nella notte aveva sforzato la saracinesca che ''protegge'' la casetta quando è tempo di chiudere, riuscendosi a creare un piccolo varco grande abbastanza per infilare dentro la mano. Ha quindi afferrato il registratore di cassa, che si trovava proprio lì vicino, e lo ha portato via dandosela a gambe. All'interno non c'era niente perché quanto era stato guadagnato i giorni precedenti era già stato portato via dai gestori della casetta.

 

Al contrario, però, il danno morale è stato grande. E' quella una casetta della solidarietà, che tra brulè di mela caldo, marmellate, prodotti artigianali e della terra (passate di pomodoro, succhi, crostatine fatte in casa) fa lavorare anche i ragazzi disabili, che con grinta e abnegazione in questo mese di Natale si sono trasformati in perfetti venditori e accoglienti esercenti. ''Spiace molto quel che è successo - conclude uno dei gestori -. Dovremo comprare un nuovo registratore di cassa e sistemare le saracinesche ma soprattutto spiegare ai ragazzi che, purtroppo, certe cose possono accadere e chi ha colpito non ce l'aveva con noi''.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 04:01

In queste ore i vertici dell'Ordine dei medici sono scesi in campo per evidenziare preoccupazioni, riportare perplessità e criticità del sistema, ma anche proposte per migliorare la situazione in questa fase delicata della seconda ondata di Covid-19. Un settore attenzionato è quello delle Rsa

27 ottobre - 20:24

Recentemente la Pat ha modificato i criteri dell'isolamento della classe: 2 alunni per il primo ciclo dell'infanzia, 1 studente negli istituti superiori. I pediatri: "Sono decisioni politiche. I minorenni sono spesso asintomatici e pauci-sintomatici e questo è rassicurante dal punto di vista del decorso della malattia, ma comunque c'è un fattore di rischio legato alla contagiosità che poi può arrivare in famiglia"

27 ottobre - 20:09

Tra i nuovi contagiati, 146 persone presentano sintomi, 3 casi sono ricondotti alla fascia d'età 0-5 anni, 15 positivi invece tra 6-15 anni, mentre 30 infezioni riguardano gli over 70 anni. Ci sono inoltre 33 nuovi casi tra bambini e ragazzi in età scolare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato