Contenuto sponsorizzato

Grave incidente frontale e un tamponamento, due elicotteri in statale, mentre i vigili del fuoco salvano sei persone con le pinze idrauliche

E' successo intorno alle 16.30 lungo la strada statale 240 dir tra Arco e Nago. Immediati i soccorsi, oltre all'elisoccorso, anche tre ambulanze, vigili del fuoco volontari di Arco e polizia

Pubblicato il - 20 giugno 2018 - 17:57

ARCO. Grave incidente frontale e quindi un successivo tamponamento tra Arco e Nago. Il bilancio è di sei persone ferite, due delle quali in gravi condizioni.

 

E' successo lungo la strada statale 240 dir all'altezza dell'abitato di Bolognano, quando le due vetture si sono scontrate frontalmente, a quel punto un'auto nulla ha potuto per evitare il tamponamento contro la macchina.

 

Sul posto si sono portati i soccorsi, tre ambulanze e due elicotteri, i vigili del fuoco volontari di Arco e la polizia per effettuare i rilievi, gestire il traffico e ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

 

Un impatto violento e i pompieri sono ricorsi all'utilizzo delle pinze idrauliche per estrarre alcuni feriti dalle lamiere degli abitacoli.

 

La statale è stata chiusa per mettere in sicurezza l'area e permettere l'intervento di personale sanitario e vigili del fuoco.

 

Dopo le prime cure del caso, i feriti sono stati trasportati all'ospedale, mentre due persone risultano i gravi condizioni.

 

A causa delle deviazioni, il traffico è fortemente rallentato sulle altre direttrici e si registrano code in tutta la zona dell'Alto Garda.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 18:21

Quasi tutti i nuovi casi sono stati individuati grazie al contact tracing. Dei 42 contagiati una trentina appartiene al settore agricolo. In appena due giorni sono stati quasi un centinaio i nuovi casi. Le autorità sanitarie: “Accanto al comparto scuola, stiamo tenendo sotto particolare controllo alcune filiere”

27 settembre - 17:53

L’amico che era con l’escursionista precipitato ha tentato invano di rianimarlo. Purtroppo i soccorritori giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo

27 settembre - 09:37

L'attenzione sul comparto scuola resta comunque particolarmente alta. Anche se la scelta della Provincia resta quella di ridurre ai minimi termini le comunicazioni e non indica gli istituti con le classi in quarantena

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato