Contenuto sponsorizzato

Ha bloccato in un parco e violentato una ragazza, fermato a Merano 33enne

Era successo nel 2016 in un parco a Dresda. L'uomo era poi riuscito a scappare ma per lui era stato emesso un mandato di arresto europeo

Pubblicato il - 07 novembre 2018 - 13:37

BOLZANO. Aveva violentato nel 2016 una giovane, aggredendola in un parco di Dresda, bloccandola e palpeggiandola nelle parti intime, sino a che la donna non è riuscita a divincolarsi e fuggire.

 

A compiere questo terribile atto è stato un cittadino pachistano che subito dopo aveva fatto perdere le proprie tracce, ma veniva comunque condannato a un anno e sei mesi dal Tribunale di Dresda, motivo per il quale veniva emesso il mandato di arresto europeo .

 

Nella giornata di ieri, i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Bolzano sono riusciti ad arrestarlo a Merano, con l’ausilio dei colleghi di quel Commissariato di polizia.

 

Gli agenti della Mobile, incrociando i dati relativi alla presenza del cittadino pachistano sul territorio nazionale, ipotizzavano potesse trovarsi a Merano.

 

Tale ipotesi ha trovato conferma nel corso di una verifica e pertanto lo straniero è stato tratto in arresto, per poi essere tradotto presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
02 febbraio - 12:39
Un 70enne è stato salvato dai carabinieri e dal personale sanitario della Croce Bianca nel comprensorio "Belvedere" in val di Fassa. Lo sciatore [...]
Politica
02 febbraio - 11:26
Ugo Rossi mette in guardia sul ddl presentato dal leghista Calderoli: “Mentre alcuni partiti fanno a gara per stabilire chi è il più [...]
Società
01 febbraio - 20:11
I primi dati delle iscrizioni scolastiche avvenute sul sistema di Trentino Digitale evidenziano un quadro stabile: sono 14.766 gli studenti. Lieve [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato