Contenuto sponsorizzato

Il concerto di Branduardi all'insegna della solidarietà. Parte dell'incasso al fondo per la ricostruzione ''Calamità 2018''

Il Comune di Rovereto ha deciso di devolvere il 30% dell'incasso del concertone dell'Immacolata all'iniziativa lanciata dalla Provincia di Trento per sostenere i territori colpiti dal maltempo

Pubblicato il - 22 novembre 2018 - 16:29

ROVERETO. Che parte degli incassi del concerto di Angelo Branduardi andassero in solidarietà già si sapeva, ora la decisione di contribuire alla raccolta fondi lanciata dalla Provincia dedicata alla ricostruzione del dopo alluvione.

 

La Giunta del Comune di Rovereto ha così deciso il beneficiario del 30% dell’incasso proveniente dai ticket del “Concertone dell’Immacolata 2018”: andrà alla campagna “Calamità Trentina 2018”. Una finalità perfettamente coerente con l’anima “verde” di Angelo Branduardi.

 

L'artista-menestrello sarà il protagonista 2018 di questo evento molto atteso che negli anni scorsi ha sempre registrato grande successo da parte del pubblico. Il “concertone” negli scorsi anni ha portato in piazza Umberto Savoia - sotto la cupola del Mart - star della canzone italiana del calibro di Mario Biondi, Franco Battiato, Max Gazzè.

 

Come noto il concerto dell'Immacolata è promosso da Comune di Rovereto e Centro Servizi Culturali Santa Chiara con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio Trento e Rovereto e Dolomiti Energia.

 

Fin dalla sua prima edizione l’appuntamento dell'8 dicembre si è sempre caratterizzato anche per lo scopo benefico dell'iniziativa, considerato che una percentuale dell'incasso è stata destinata a particolari progetti o per aiutare associazioni che si occupano di disagio a vari livelli. Quest’anno la percentuale si è alzata del 10% rispetto agli scorsi anni.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.53 del 30 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 giugno - 19:46

Ci sono 5.435 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 685 (326 letti da Apss e 359 da Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,44% di test positivi. Sono 3 i nuovi casi e nessun morto legato a Covid-19 nelle ultime 24 ore

01 giugno - 18:47

Preoccupano i mesi di settembre e ottobre con l'arrivo dell'influenza ma soprattutto gli affollamenti nei luoghi al chiuso. Ferro: "E' terreno fertile per il coronavirus, riconoscerlo dall'influenza è difficile per questo abbiamo impostato una vaccinazione di massa"

01 giugno - 18:40

Il presidente della Pat ha parlato a lungo anche della questione nidi e materne tradendo un pensiero evidentemente comune nella Giunta di vedere queste strutture come dei meri parcheggi di bambini. Tutto è ricollegato al tema economico: ''Così i genitori possono tornare a lavorare''. Si torna a circolare liberamente in regione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato