Contenuto sponsorizzato

Il pullman s'infila nella ciclabile e la percorre tra ciclisti e passanti

Ieri mattina la scena surreale. La corriera ha percorso circa 3 chilometri da Ponte San Giorgio al ponte di Roncafort

Foto Facebook
Pubblicato il - 11 settembre 2018 - 12:13

TRENTO. Calzoncini, polsini per asciugare il sudore, cuffiette nelle orecchie e un pullman che ti suona alle spalle chiedendo strada. E' successo questo, ieri mattina, sulla ciclabile lungo l'Adige che da Trento arriva a Gardolo.

 

Una corriera si è infilata nel percorso ciclopedonale percorrendolo per diversi chilometri, a passo d'uomo, una volta che l'autista si è reso conto di trovarsi circondato da persone che facevano footing, andavano in bicicletta o semplicemente passeggiavano serene. Ancora una volta, probabilmente, l'errore è stato causato da un gps ingannevole che ha fatto deviare il mezzo sulla strada vietata ai veicoli all'altezza del Ponte di San Giorgio.

 

A quel punto all'autista non è rimasto altro da fare che percorrerla prestando il massimo dell'attenzione fino al ponte di Roncafort. Qui ha trovato uno slargo e con diverse manovre è riuscito a girarsi e a riprendere la tangenziale. Nessuno si è fatto male ma certo la sorpresa è stata tanta.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 16:35

Il massimo rappresentante della Lega in Trentino, colui che è presidente del partito di governo in provincia commenta sui social che con Ianeselli a sindaco di Trento la città è caduta in basso e poi sotterra il livello della discussione con questo commento rivolto a Rossella, una utente che si è azzardata a commentare quanto da lui postato

23 settembre - 16:29

Votato dal 79,46% degli abitanti di Primiero San Martino di Castrozza, Daniele Depaoli comincerà il suo secondo mandato potendo contare su una netta maggioranza in Consiglio comunale. Antonella Brunet di Prospettive future la candidata più votata

23 settembre - 15:52

Il Comune di San Michele all'Adige, fresco di fusione con Faedo, è stato uno dei paesi in cui si presentava una lista sola. Raggiunto il quorum, sarà Clelia Sandri a guidarlo. Quasi 500 i voti presi da Alessandro Ziglio, candidato più votato in paese. Tre i consiglieri della lista creata a Faedo a sostegno di Sandri

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato