Contenuto sponsorizzato

Incidente durante un fuoripista, muore uno snowboarder

L'incidente è avvenuto a Madonna di Campiglio. L'allarme lanciato dai compagni di comitiva. Le sue condizioni erano subito apparse gravissime

Pubblicato il - 20 marzo 2018 - 13:33

CAMPIGLIO. Gravissimo incidente a Madonna di Campiglio intorno alle 11.30, un trentacinquenne è deceduto a seguito di una caduta con lo snowboard.

 

Il ragazzo, classe 1983, in possesso del doppia cittadinanza italo-sanmarinese, ha perso il controllo della tavola per cadere in zona monte Spinale nel corso di un fuoripista.

 

Immediato l'allarme lanciato dal resto della comitiva e sul posto si sono portati i soccorsi, compreso l'elicottero, gli addetti pista e i carabinieri di Madonna di Campiglio.

 

Le condizioni del giovane sono subito apparse disperate e a nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei sanitari, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso del ragazzo, mentre l'esatta dinamica dell'incidente e i rilievi del caso sono in corso di definizione da parte delle forze dell'ordine.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 gennaio - 13:32

Il presidente della Provincia, assieme agli altri rappresentanti regionali leghisti, ha fatto da apripista del Capitano e ha cercato di sfoderare tre provvedimenti ''immagine'' adottati in Trentino nel primo anno di governo. Sul bonus bebè ha ricordato orgoglioso che ''non vale per tutte le famiglie'' (sia mai che si faccia una cosa per tutta la comunità) ma ha finito per esagerare sui ''limiti''

19 gennaio - 12:21

Erano all’incirca le 6e45 di mattina quando un furgoncino, parcheggiato in un garage, ha preso fuoco. Per diradare la coltre di fumo che aveva invaso il piano interrato i pompieri hanno utilizzato dei potenti ventilatori 

17 gennaio - 19:46

L’associazione cacciatori nel mirino di Filippo Degasperi: “Com’è possibile che l’ex direttore dell’Ufficio faunistico della Pat ricopra il ruolo direttore generale dell’Associazione Cacciatori Trentini, mentre si trova ancora in aspettativa?”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato