Contenuto sponsorizzato

Incidente sullo slittino, la polizia salva una bambina di 10 anni

L'intervento degli agenti sulle piste nel comprensorio sciistico di Obereggen

Pubblicato il - 17 febbraio 2018 - 09:39

BOLZANO. Una bambina di 10 anni è stato tratta in salvo dagli agenti di polizia di Bolzano che si trovavano in servizio sulle piste nel comprensorio sciistico di Obereggen.

 

La piccola, originaria della Polonia, che si trovava in compagnia di altre due coetanee, ha avuto un incidente sullo slittino.

 

Le sue condizioni sono apparse subito gravi agli occhi degli operatori. La bambina accusava forti dolori al lato sinistro dell’addome e per questo, d’accordo con la centrale 118, subito allertata, si è deciso per l’invio dell’elisoccorso.

I poliziotti hanno immobilizzato e trasportato la giovane sino alla vicina pista di Eben dove hanno atteso l’arrivo dell’elisoccorso che l’ha trasferita presso l’Ospedale di Bolzano, dove è stata ricoverata nel reparto di Chirurgia Pediatrica.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 gennaio - 19:25

Siamo riusciti ad assistere alla commissione dopo l'esito di una votazione grazie all'ok di 5 consiglieri contro 2. All'interno si è parlato di Santa Chiara, di Lucio Gardin e della candidatura a sindaco di Trento di Divina. Si è parlato dei tagli delle risorse (-15%) e di feste vigiliane. Ecco cosa è successo

29 gennaio - 20:19

Francesca Businarolo esulta dopo che il governatore Zaia avrebbe chiesto di far ritirare la proposta di taglio del parco naturale addirittura del 18% della sua estensione. Una vittoria dei cittadini e delle 10.000 persone che hanno aderito alla camminata per fermare questa operazione

29 gennaio - 16:12

La decisione è arrivata ieri sera in consiglio comunale durante la discussione di una mozione presentata dal consigliere di Altra Trento a Sinistra Jacopo Zannini. Dall'ottobre del 2018 i richiedenti protezione internazionale, infatti, non possono più iscriversi all'anagrafe. Si attende anche la sentenza della Corte costituzionale 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato