Contenuto sponsorizzato

Incidente tra due auto a Madonna di Campiglio, coinvolto anche un bimbo di 7 anni

Il violento frontale si è verificato intorno alle 22. Tra le cause anche la strada resa molto scivolosa dalla neve compressa e dal ghiaccio sull'asfalto

Pubblicato il - 18 March 2018 - 15:32

MADONNA DI CAMPIGLIO. E' stato un impatto molto violento quello che ha visto coinvolte due auto questa notte, intorno alle 22, sulla strada per Madonna di Campiglio. Un frontale che fortunatamente non ha avuto gravi conseguenze per le persone che si trovano a bordo ma che ha comunque causato feriti e spaventato moltissimo tutte e sette le persone coinvolte.

 


 

Tra loro anche un bambino di 7 anni che è stato portato per controlli all'ospedale di Tione, assieme a due uomini, uno di 70 anni e l'altro di 44. Più grave è parsa una donna di 67 anni trasportata in ambulanza all'ospedale Santa Chiara di Trento, mentre altre tre persone (tutti sui 40 anni) sono rimaste praticamente incolumi.

 

L'incidente è stato causato, probabilmente, anche dal fondo della strada reso molto scivoloso dalla neve compressa mista ghiaccio. Uno dei due veicoli ha allargato la traiettoria finendo per scontrarsi con la parte sinistra del muso di quella dell'altro. Il risultato è stato un botto fortissimo.

 

Fortunatamente le scocche dei due veicoli hanno resistito e le zone abitacolo non sono state coinvolte eccessivamente. La parte anteriore invece è andata completamente distrutta. Sul posto tre ambulanze e i vigili del fuoco di Madonna di Campiglio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 December - 15:17

La denuncia della referente case di riposo, Piersanti: ''La struttura ha solo 10 posti letto accreditati come posti di sollievo a minore intensità assistenziale, gli altri sono sul libero mercato. Quindi solo per i 10 va rispettato il parametro assistenziale con le regole delle Rsa pubbliche''. A Mori si sono negativizzati 6 dei 14 ospiti positivi prima di venerdì

02 December - 15:42

La Protezione civile dell'Alto Adige ha comunicato che tra venerdì 4 dicembre e lunedì 7 la provincia sarà interessata da abbondanti e diffuse precipitazioni. Per questo, visto il rischio valanghe alto, i possibili disagi al traffico e altri scenari di emergenza, è stata diramata l'allerta al grado Alfa

02 December - 13:31

L'ordine degli Infermieri ha scritto una lettera al presidente Fugatti e all'assessora Segnana chiedendo interventi concreti "Per mettere nelle condizioni giuridiche e deontologiche di poter continuare a garantire l’assistenza nel miglior interesse del cittadino e per valorizzare le competenze degli infermieri". Anche negli scorsi mesi l'Opi ha scritto alla Provincia sottolineando alcune preoccupazioni. Non è però mai arrivata una risposta

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato