Contenuto sponsorizzato

Maltempo, danni per 6 milioni di euro in agricoltura, Fugatti: ''Consumare prodotti trentini per sostenere il territorio''

 A parlare di numeri è stata ieri la Coldiretti in occasione della Giornata del Ringraziamento, l'iniziativa durante la quale si celebra la fine del raccolto. L'assessora Zanotelli "Grande attenzione ai problemi che da tempo gli agricoltori pongono alla politica, dalla burocrazia agli strumenti da mettere in campo per valorizzare il comparto"

Pubblicato il - 19 novembre 2018 - 09:51

TRENTO. Sei milioni di euro, a tanto ammonterebbero i danni che la grave ondata di maltempo ha provocato all'agricoltura trentina. A parlare di numeri è stata ieri la Coldiretti in occasione della Giornata del Ringraziamento, l'iniziativa durante la quale si celebra la fine del raccolto.

 

Le celebrazioni si sono tenute a Caldonazzo con la presenza del vescovo Lauro Tisi, del presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, l'assessora all'agricoltura Giulia Zanotelli e del presidente della Coldiretti Gianluca Barbacovi. Presenti anche alcuni consiglieri provinciali Coppola, Demagri, Kaswalder, Manica, Moranduzzo, Paccher, Paoli, accanto al sindaco Giorgio Schmidt.

 

Durante gli interventi si è parlato del ruolo dei giovani nell'agricoltura del futuro, l'importanza della sostenibilità e di solidarietà per i pesanti danni subiti dal maltempo.

 

Un particolare grazie è stato dato anche ai tanti agricoltori trentini per la capacità comunque di andare avanti anche se sono stati messi a dura prova dalle gelate dell’anno scorso e dalla furia del vento e della pioggia di pochi giorni fa.

 

Un forte appello è stato lanciato dal governatore Fugatti: “Essere comunità solidale - ha detto Fugatti - significa ricordarsi, quando si va a fare la spesa, che ci sono ottimi prodotti di questa terra, frutto della fatica e della passione di tanti agricoltori che alimentano ogni giorno con tenacia il loro senso di attaccamento al nostro territorio”.

 

Sulla stessa linea l’assessora Giulia Zanotelli che, dopo aver ricordato chi ha perso la vita in campagna (una delle vittime del maltempo era per l’appunto un giovane agricoltore) ha fatto riferimento ai sacrifici di chi quotidianamente affronta difficoltà non solo naturali. “Presteremo grande attenzione ai problemi che da tempo gli agricoltori pongono alla politica, dalla burocrazia agli strumenti da mettere in campo per valorizzare il comparto. L‘ auspicio è poter dialogare, collaborare, per poter portare avanti idee e programmi in grandi di valorizzare la nostra produzione”

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 05:01

Sono arrivati nel bel mezzo della pandemia, quando gli ospedali cercavano disperatamente personale, ma i loro contratti durano solo pochi mesi: “Crediamo di aver dato tanto e ci aspettavamo un trattamento diverso, ora ho deciso di guardare altrove”. Così Apss perde i professionisti della prima linea contro il Covid

23 ottobre - 20:04

Da oggi si è deciso che per far finire in isolamento una classe non basta più solo un bambino ma ne servono due (alle superiori resta uno). A livello di contagio i positivi di oggi sono 207. Di questi oltre 110 sono a Trento e Pergine. Dati importanti anche per Rovereto, Levico Terme e Civezzano. Sono 48 i comuni dove si contano nuovi contagiati

23 ottobre - 17:54

Curioso caso nella mattina di venerdì 23 ottobre. Trento sud è stata interessata da un forte odore di gas, con diverse segnalazioni arrivate a Novareti e ai vigili del fuoco. Nell'aria in realtà si era disperso il prodotto odorizzante, utilizzato per dare il caratteristico sentore al metano

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato