Contenuto sponsorizzato

Maltempo, in arrivo forti temporali sul Trentino. Previsti grandine e vento forte

Il messaggio di allerta è stato diramato dalla Protezione civile. Anche per sabato sono attese condizioni di elevata instabilità 

Pubblicato il - 20 luglio 2018 - 12:51

TRENTO. Sono in arrivo forti temporali in tutto il Trentino. A lanciare il messaggio di allerta è stata la protezione civile.

 

Una perturbazione interesserà le Alpi tra oggi, venerdì, e la giornata di sabato favorendo un aumento delle condizioni di instabilità e di eventi temporaleschi anche sulla nostra provincia.

 

Rovesci e temporali sparsi, si estenderanno nel pomeriggio e sera quando localmente potranno essere di forte intensità e accompagnati da grandinate e raffiche di vento intense.

 

Anche per sabato sono attese condizioni di elevata instabilità con probabilità di rovesci e temporali diffusi, localmente anche di forte intensità specie nella notte e in mattinata.

 

I fenomeni tenderanno ad esaurirsi nella serata di sabato. Domenica persisteranno condizioni di instabilità e variabilità con probabili rovesci sparsi specie al pomeriggio e sera.

 

Da lunedì è atteso un miglioramento.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 19:33
Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.422 tamponi, 37 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 1,53%. Sono 14 i pazienti che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, nessun si trova in terapia intensiva ma 3 cittadini si trovano in alta intensità. Sono 5.569 i guariti da inizio emergenza e 574 gli attuali positivi
30 settembre - 18:41

Sarà possibile prenotare un appuntamento (dal 2 ottobre anche online) dal proprio medico di famiglia, negli ambulatori o con la formula del drive through. Al via la campagna per vaccinare le fasce a rischio della popolazione, Apss: “La procedura è sicura inoltre chi è vaccinato evita di ammalarsi di influenza e semplifica la diagnosi della malattia da coronavirus

30 settembre - 18:18

La Provincia di Bolzano informa che gli istituti hanno adottato tutte le procedure previste e hanno seguito le indicazioni stabilite dall’Azienda sanitaria per garantire la tutela della salute degli studenti e del personale scolastico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato