Contenuto sponsorizzato

Maltempo, saltano anche i collegamenti ferroviari. Situazione drammatica per la viabilità

Oltre al lungo elenco di strade bloccate, risultano ora sospesi anche i tratti dei collegamenti ferroviari in Valsugana e sulla Trento-Malè

Pubblicato il - 29 ottobre 2018 - 21:12

TRENTO. I due collegamenti ferroviari di valle, quello della Valsugana e quello della Trento-Malè, risultano parzialmente interrotti a causa di smottamenti e problemi di visibilità sulle linee. La situazione per la viabilità trentina è sempre più difficile e il lavoro delle squadre dei Vigili del fuoco volontari diffusi su tutto il territorio è incessante.

 

Per quanto riguarda il tratto della Valsugana risultano interrotti i servizi da Mezzolombardo a Mezzana fino alle 8 di domani per problemi di visibilità.

 

Il provvedimento di chiusura riguarda anche la seconda ferrovia del Trentino, la Valsugana: da stasera e fino alle 13 di domani non saranno effettuate corse tra Trento e Bassano.

 

Nella mattina di domani il sopralluogo dei tecnici deciderà tempi e modalità di riapertura

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.53 del 30 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 maggio - 19:26

Dai costi elevati alla mancanza di un progetto ben definito problemi e possibili soluzioni per “l’Amazon trentina”. L’esperto: “Come per qualsiasi attività commerciale, o vi è un profitto o non c’è motivo per cui debba rimanere aperta. L’online è una risorsa, non una minaccia, ma solo se la si sa utilizzare nelle misure e nei contesti adeguati”

31 maggio - 19:25

Non sono stati registrati decessi nelle ultime 24 ore, il quarto giorno consecutivo senza morti legati a Covid-19. Ci sono 5.432 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 1.910 per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,05%

31 maggio - 19:23

Si tratta di Guido Casarotto. L'uomo era a bordo di una delle due macchine che il 25 maggio si erano scontrate sulla strada provinciale 235 all'altezza di Lavis

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato